Stanno Facendo un 48

Pierre Cardin: il primo a credere nella potenza cinese

L'erede di Pierre Cardin racconta come lo zio sia stato il primo a credere nella Cina come risorsa e non come ostacolo.

Nella terza puntata di “Stanno facendo un 48”, trasmissione condotta da Patrizio Baroni, parliamo di come la pandemia abbia colpito l’economia e le imprese locali. Ci parla dei rapporti internazionali tra Cina e la Maison Pierre Cardin il suo presidente Rodrigo Basilicati Cardin.

Maison Cardin e la Cina

“Mio zio è stato il primo a rendersi conto che la Cina non era un pericolo ma un’opportunità da cogliere. Proprio per questo i nostri rapporti con loro sono sempre ottimi. C’è stato un periodo in cui in Cina i passanti, chiedendosi chi fosse il presidente della Francia, rispondevano Pierre Cardin.

E’ stato il primo a voler diffondere la sua moda in Asia, dapprima con il Giappone e subito dopo con la Cina. Per lui è stato ispirante quel nuovo mondo, nonostante le critiche da parte dei suoi colleghi del settore.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button