La Voce della Città Metropolitana

Pier Vettori Grimani: 110 anni della Compagnia della Vela

Il presidente della Compagnia della Vela di Venezia ci racconta dell'istituzione storica e della partecipazione al prossimo Salone Nautico.

Oggi intervistiamo Pier Vettori Grimani, Presidente della Compagnia della vela di Venezia.  Celebriamo il 110° anniversario della Compagnia.

Venezia: meta degli appassionati della grande vela

“La compagnia della vela è nata 110 anni fa proprio il 21 marzo, in concomitanza con l’anniversario della fondazione della città di Venezia. Attualmente la sede centrale si trova sul molo davanti al bacino di San Marco. E’ stato creata una sede più ampia e all’avanguardia nell’isola di San Giorgio. Abbiamo circa 500 soci, senza contare gli emeriti, i più giovani e gli atleti. Possediamo circa 100 barche ormeggiate nella due darsene, una nel bacino e una chiamata “darsena verde”, ha detto Pier Vettori Grimani.

L’istituzione storica

“La compagnia è storica e la più antica italiana. Anche D’Annunzio è passato dalla compagnia, e ne ha dedicato una lettera che conserviamo nella sede. Ci ha battezzati come “Custodi domina vigilantes”, ossia chi vigila la navigazione.”

Lo sport

“Fare vela non è più uno sport d’élite. In questo momento infatti abbiamo avuto un incremento dell’attività proprio perché è un’attività sportiva che può essere fatta senza pericoli. In questo periodo di pandemia i nostri atleti hanno potuto continuare ad allenarsi senza subire limitazioni o blocchi. Paradossalmente siamo tra le attività che sono riuscite a mantenere viva la frequenza di allenamento.”

Promotori della città

“La nostra sinergia con la città e la nostra partecipazione ha l’obiettivo di far crescere l’interesse per la nostra città sotto il profilo culturale. Noi siamo stati invitati al Salone Nautico partecipando attraverso delle conferenze. Abbiamo raccontato delle nostre attività e delle nostre esperienze. Ci prepariamo anche quest’anno a presenziare al Salone Nautico. inoltre, se tutto andrà bene, ci sarà anche una regata nazionale a cui parteciperanno molti sportivi: un bel parallelo con l’American’s Cup appena conclusa.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button