Home Notizie Articoli di Cultura e Spettacolo Piave 2018: dalla Regione altri 130mila euro per il grande evento

Piave 2018: dalla Regione altri 130mila euro per il grande evento

580
piave 2018

La Regione Veneto sostiene il raduno Piave 2018 non solo con supporto tecnico ma anche finanziario. La notizia è stata accolta con grande entusiasmo dal comitato organizzatore

“La Regione Veneto ha fortemente sostenuto il raduno nazionale dei Bersaglieri e l’ultima delibera approvata martedì scorso lo dimostra. Non solo supporto tecnico ma anche finanziario, con importi non banali, per dimostrare l’attenzione che il Presidente Zaia ed i rappresentanti del territorio, come il sottoscritto, vogliono dare ad un evento che ci vedrà in prima linea nella chiusura delle manifestazioni per il centenario della grande guerra. Lo dobbiamo alle nostre associazioni bersaglieresche, ai caduti in guerra ed a un territorio, come il nostro che ha pagato a caro prezzo quei tragici eventi”.

Sono le parole del Vicegovernatore del Veneto, Gianluca Forcolin, che giungono in concomitanza alla delibera n. 1904 del 27.11.2017, con la quale la Giunta Regionale del Veneto ha assegnato al Raduno Nazionale dei Bersaglieri “Piave 2018” un finanziamento di importo pari a 130mila euro relativamente all’Esercizio finanziario 2018, che si aggiungono dunque ai 100mila già deliberati nel 2017.

La notizia è stata accolta con grande entusiasmo dal comitato organizzatore del raduno Piave 2018, anche perché l’evento in questione non vuole essere solo una manifestazione fine a sé stessa, ma un Grande Evento, appunto, che intende ricordare il valore e il sacrificio che migliaia di soldati hanno donato alle generazioni successive per vivere in pace e in un territorio che potessero continuare a chiamare Italia. E lo sta facendo già con tutta una serie di eventi collaterali e di avvicinamento al raduno, coinvolgendo le scuole, in primis, ma poi anche con eventi di carattere storico e culturale -con mostre e convegni-, sportivo, e ovviamente anche musicale.

“Sin dall’inizio, – afferma Mauro Cattai, presidente del comitato organizzatore Piave 2018 – quando abbiamo proposto come ANB la realizzazione del 66° raduno Bersaglieri nel territorio del Veneto e in particolare sul PIAVE in occasione delle celebrazioni del Centenario della Grande Guerra, la Regione Veneto, nelle figure del Governatore Zaia e del suo Vice Forcolin, ci ha sempre sostenuto, inserendo la manifestazione tra i Grandi Eventi della Regione (con Deliberazione n. 440 del 19.04.2016).

Era infatti dal 1995 che l’Associazione Nazionale Bersaglieri non organizzava un raduno nel Veneto e infatti nel 2018, proprio nell’anno di chiusura delle celebrazioni del Centenario della G.G., sarà l’unico grande evento che si terrà sul PIAVE, fiume sacro alla Patria, in ricordo di tutti quei soldati che hanno dato la loro vita per la pace e la libertà.

Sarà infatti il raduno di un intero territorio segnato dal percorso del fiume, ultimo baluardo difensivo, che ci vedrà coinvolti in una serie di iniziative uniche nel loro genere che potranno quindi essere realizzate anche grazie al prezioso contributo e supporto tecnico da parte della nostra Regione sempre vicina ai valori e alle tradizioni che contraddistinguono il corpo dei Bersaglieri.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here