Articoli di Cronaca

Piante di marijuana trovate dai carabinieri lungo l’argine del Loncon

Alte circa 80 centimetri, erano state piantate nel mezzo della vegetazione lungo l'argine del fiume nella località di Concordia Sagittaria

Nella mattinata odierna in loc. Loncon del Comune di Concordia Sagittaria (VE), lungo l’argine dell’omonimo fiume, una pattuglia della Stazione di Portogruaro, ha notato tra la folta vegetazione tipica di quel territorio palustre, una pianta a dir poco esotica. Ed infatti, non appena messo piede tra l’intricata vegetazione spontanea che cresce nell’area delle golene, dove il fiume Loncon si immette nel Lemene, i militari hanno con stupore constatato la presenza di dieci piante di marijuana, alte all’incirca una ottantina di centimetri.

Piante di marijuana delicate e curate, alle quali l’ignoto coltivatore, aveva certamente dedicato attenzione e tempo, evidentemente noncurante della gravità di quella passione botanica. In effetti taleattività costituisce un reato sanzionato in maniera severa, così come stabilito dall’art. 73 del D.P.R. 309/90.

Le piante, sradicate, sono poi state sequestrate e, all’esito degli ulteriori accertamenti previsti e previa autorizzazione dell’Autorità Giudiziaria di Pordenone, verranno distrutte. L’azione dei militari è ora volta all’identificazione del/degli improvvisati coltivatori che, cosa del tutto probabile, dovrebbero essere persone della zona e conoscitori di quei luoghi.

Un Commento

  1. Quindi è così che spendete i soldi delle persone, andando a perdere tempo a raccogliere le erbe infestanti.
    Siete dei maledetti ingrati, anche se è illegale fate rispettare la legge solo quando è facile, ma certo ve la prendete con le piante che non possono muoversi.
    Ve la siete mai presa con un politico? per cocaina? o perchè coltivava le stesse piante a casa? NO allora fate pippa che non sapete pensare con la vostra testa, ovviamente è molto più facile fare quello che viene detto dai superiori no? ma se è quello che infrange la legge che ha il distintivo che fate? porco il demonio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close