Raccomandata Espresso

Pentiti, lo Stato rischia di svelare le loro identità

Pentiti: l’avvocato degli ex boss: “Pagando con gli assegni fanno saltare le coperture”

Problema dei cosiddetti pentiti, che si incrocia con quello delle carceri piene e dei pochi fondi che ci sono per tutto il comparto sicurezza. Un bonifico di alcune decine di migliaia di euro (in qualche caso anche centinaia), una somma parametrata su 5 anni di “stipendi percepiti”, per finanziare il nuovo progetto di vita: così lo Stato, fino a sei mesi fa, liquidava la collaborazione dei pentiti di mafia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button