ricette

Le Penne con Panna e Pancetta: non per tutti!

Penne con Panna e Pancetta: dopo aver lessato la pasta, la si condisce con il sugo che si ricava friggendo in padella pancetta, panna, aglio e parmigiano.

“Il ballo è servito”, il programma di Radio Venezia con Sante lo chef della musica, vi offre Penne con Panna e Pancetta. Quest’ultimo termine, in gastronomia, racchiude più di un significato, anche se tutti si riferiscono a una preparazione carnea derivante dalla pancia del maiale: ci sono la pancetta conservata (arrotolata, con o senza cotenna, insaccata o non insaccata, affumicata o non affumicata), la pancetta tesa (affumicata o non affumicata, a fette o a cubetti, aromatizzata ed eventualmente affumicata, ingrediente di sughi vari), il bacon (carne precotta e affumicata) e la pancetta fresca (intera o a fette, che costituisce sia un ingrediente, sia una pietanza a sé stante).

La pancetta conservata è un alimento davvero grasso!

La pancetta conservata è un salume molto diffuso ricavato dalla carne della pancia del maiale, la pancetta fresca è la stessa parte utilizzata però come pietanza. La pancetta conservata è un alimento estremamente grasso, quindi ipercalorico, ricco di colesterolo e di cloruro di sodio, assolutamente controindicato a chi ha problemi di obesità, ipercolesterolemia e ipertensione. Non possiede concentrazioni di vitamine o di sali minerali degni di nota e nell’ambito di una dieta equilibrata deve occupare un ruolo quantomeno marginale: si raccomandano una frequenza di consumo sporadica e porzioni moderate. (QUI ulteriori informazioni). Le Penne con Panna e Pancetta richiedono 5 minuti di preparazione e 15 minuti di cottura, per 4 persone:

  • 320 gr di penne
  • 3 dl di panna fresca
  • 8 fette di pancetta senza cotenna e tritate
  • 2 spicchi d’aglio tritati finemente
  • 60 gr di parmigiano grattugiato

Le Penne con Panna e Pancetta: si fanno così 

Procedimento: lessate le penne al dente in acqua salata. Nel frattempo friggete la pancetta senza grassi in una padella antiaderente, a fuoco medio per tre minuti, finché sarà croccante. Unite la panna, l’aglio e il parmigiano e proseguite la cottura per altri quattro minuti, a fuoco basso. Scolate la pasta e versatela nella padella con il sugo, mescolate bene e servite caldo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button