Articoli di Cultura e Spettacolo

Patto Solenne tra San Donà e Musile di Piave torna domenica

Domenica 7 agosto torna infatti il celebre Patto d'Amistà, con un ricco programma a disposizione dei residenti delle due località

Il Patto Solenne tra San Donà di Piave e Musile di Piave si rinnova anche quest’anno nel solco della storia e della tradizione. Domenica 7 agosto torna infatti il celebre Patto d’Amistà, con un ricco programma a disposizione dei residenti delle due località, ma anche dei tanti ospiti che giungono per l’occasione sia dalle spiagge che dall’intero entroterra.

Il commento del sindaco di Musile

«L’arrivo del Patto d’Amistà», spiegano il sindaco di Musile e l’assessore alla cultura, «è un momento che la nostra cittadinanza vive da sempre con grande attesa ed emozione. E’ il giorno in cui si riscoprono le nostre origini, si rinsalda l’amicizia e la collaborazione con la vicina San Donà, si vive un momento di relax e spensieratezza. Quest’anno, inoltre, sarà un’edizione con meno vincoli rispetto a due anni fa: si potrà tornare finalmente alla normalità».

Il commento del sindaco di San Donà

«Il Piave ci divide fisicamente ma ci unisce spiritualmente – dichiara il sindaco di San Donà di Piave – e il Patto solenne d’Amistà, che torna finalmente a rivivere nelle sue forme più complete e tradizionali, è una festa nel segno del rispetto e della collaborazione tra le nostre due comunità».

Patto Solenne

L’evento inizia a San Donà di Piave, alle 19.30, con la sfilata degli sbandieratori del “Gruppo Città della Rocca”, che si esibiranno per le vie principali del centro cittadino. Alle 20 ritrovo delle autorità sandonatesi in piazza Indipendenza per la formazione del corteo storico che si dirigerà verso Musile di Piave. Faranno da cornice i Popolani delle Frazioni di San Donà, con i relativi stendardi e i capponi custoditi e scortati. Alle 20.30 è prevista la partenza di entrambe le delegazioni.

A Musile avanzerà il corteo storico con la partecipazione dei figuranti e del “Gruppo Musici e Sbandieratori Croce di Piave. Alle 21 avverrà l’incontro sul Ponte della Vittoria fra le delegazioni cittadine, con la consegna dei doni e la prosecuzione del tragitto verso piazza XVIII giugno. Alle 21.30 il programma prevede la lettura del Patto Solenne d’Amistà sulle scalinate del Municipio di Musile di Piave, con lo scambio dei capponi e il saluto delle amministrazioni. In piazza della Libertà seguirà l’intrattenimento musicale, il Finger Food con i Food Truck e infine l’anguriata finale offerta dall’amministrazione comunale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button