Articoli di Cultura e Spettacolo

Patto Solenne d’Amistà: sabato i tradizionali festeggiamenti a Musile

Per partecipare sarà necessario essere in possesso del Green Pass o della certificazione di negatività a un tampone entro le 48 ore precedenti

E’ iniziato il conto alla rovescia per il celebre il Patto Solenne d’Amistà, uno degli eventi più attesi a Musile di Piave con il noto “Scambio dei Capponi” con la vicina San Donà di Piave.

Patto Solenne d’Amistà

L’appuntamento è in programma sabato 7 agosto, a partire dalle 20.30, con il tradizionale corteo storico a cui seguirà l’incontro tra le due delegazioni cittadine e la lettura del rito sulle scale del Municipio in piazza XVIII Giugno. Rispetto all’anno scorso è previsto poi il concerto tributo a Renato Zero con Max Pianta & Live Band, attorno alle 21.40.

Come partecipare

All’evento, in ottemperanza all’ultimo decreto emanato dal governo, potranno partecipare non più di 500 persone e tutti dovranno essere in possesso di Green Pass o della certificazione di negatività a un tampone molecolare o antigienico rapido eseguito entro le 48 ore precedenti. Previsti per l’occasione appositi controlli dal personale presente con varchi all’ingresso.

Per il concerto musicale di Max Pianta & Live Band è obbligatoria la prenotazione al numero 0421592236.

«Il Patto Solenne d’ Amistà è un evento molto sentito dalla nostra cittadinanza», spiegano il sindaco, Silvia Susanna, e l’assessore alla cultura, Luciano Carpenedo, «e per questo non abbiamo voluto rinunciare a questo appuntamento. Abbiamo cercato di coniugare la realizzazione della manifestazione con le misure atte a preservare la salute e la sicurezza dei cittadini. Il concerto finale -concludono- sarà un piccolo segno di quella normalità di cui piano piano ci riapproprieremo».

«Ringrazio gli Uffici per il lavoro che stanno svolgendo per garantire la riuscita di questo tradizionale evento in piena sicurezza. Invito quindi a partecipare, rispettando quelle misure che tutti conosciamo e che tutelano soprattutto le persone più fragili», così il sindaco di San Donà Andrea Cereser.

Il programma

  • Ore 20.30 si svolge il consueto corteo storico con la partecipazione dei figuranti e di una rappresentazione del “Gruppo Musici e Sbandieratori Croce di Piave”.
  • Alle 21 l’incontro sul Ponte della Vittoria fra le delegazioni della Città di Musile di Piave e della Città di San Donà di Piave.
  • Alle 21.15 ecco la lettura del patto Solenne di Amistà presso il Municipio di Musile di Piave. Scambio dei due capponi e i saluti delle due amministrazioni. Chiude il tutto l’esibizione degli sbandieratori.
  • Alle 21.40 concerto tributo a Renato Zero con Max Pianta & Live Band.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button