Pasqua

Affitti turistici, Pasqua verso il tutto esaurito. Ottime anche le previsioni per l’estate 2019. Cresce in tutto il Veneto la domanda di appartamenti per le vacanze.

Secondo i dati forniti da Rent It Italy, a Pasqua indice di occupazione che sfiora il 95%, Venezia ancora una volta in cima alle richieste. Pasqua a grandi passi verso il sold out, confortanti anche le previsioni per i mesi di maggio, giugno e luglio.

Gli affitti turistici confermano il trend in grande crescita nell’organizzazione turistica e a fornire i dati di una prima proiezione a livello regionale per il settore dei property manager (categoria professionale che si pone a metà strada tra chi si occupa tradizionalmente di ricettività e i cosiddetti privati) è Rent It Italy, agenzia leader del settore.

Venezia, come sempre, tira la volata al turismo veneto e a Pasqua l’indice di occupazione degli affitti turistici si attesta attorno al 95% della quota disponibile sul mercato. “Un avvio di stagione sicuramente positivo – spiega il veneziano Massimo Michielan, presidente di Rent It Italy – aiutato da un calendario favorevole che mette in fila Pasqua, il ponte del 25 aprile e il ponte dell’1 maggio, al quale si aggiunge la chiusura delle scuole per una decina di giorni. Tutti fattori che inducono i turisti, soprattutto italiani, ad organizzarsi una breve vacanza”.

Preferite le città d’arte

Mete preferite, secondo le previsioni, saranno ancora le città d’arte, seguite dalle località di mare. “Numeri importanti – aggiunge Francesco Beraldo, cofondatore di Rent It Italy – ai quali si aggiunge una proiezione dati positiva anche per i primi mesi della bella stagione: a maggio, giugno e luglio la copertura occupazionale si attesta attorno all’70%, performance davvero interessante che conferma il grande appeal del Veneto sul fronte della scelta di vacanza”.

Secondo i responsabili di Rent It Italy la costante crescente domanda di affitti turistici, sia da parte dei turisti italiani che di quelli stranieri, è ormai un dato di fatto: un fenomeno del quale bisogna prendere atto e per il quale tutto il sistema che ruota attorno all’organizzazione dell’offerta turistica deve attrezzarsi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here