Tre ragazzi dell’istituto Primo Levi vengono intervistati da Luca Fiorini, spiegandoci come dovrebbe essere per loro un capo

Alessandro, Manuel e Francesco dell’istituto Levi che studiano meccanica e meccatronica, che vorrebbero lavorare nell’ambito meccatronico, revisionare auto e diventare ingeniere.

Alessandro vorrebbe un capo che non sia sua amico ma che pretenda molto da lui e che lui riesca a soddisfarlo. Per Manuel invece il suo capo deve essere autorevole, con il quale si possa parlare facilmente, infine deve essere esigente nelle mansioni che gli assegna portandole a termine nei tempi prestabiliti. Manuel richiede una figura leader, che lo motivi e lo faccia crescere, in modo autoritario.

A riguardo del guadagno dal primo lavoro esprimono di non voler essere più un peso per i loro genitori, o di avere esperienza alle spalle o che lo necessitano per pagarsi gli studi lavorando da dipendente.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here