Home Notizie Articoli di Cultura e Spettacolo CineWeekend: Papa Francesco si batte contro il cattivo Venom

CineWeekend: Papa Francesco si batte contro il cattivo Venom

1183

Nei cinema da oggi: “Papa Francesco-Un uomo di parola”, “Venom”, “Opera senza autore”, “The wife-Vivere nell’ombra” e “Smallfoot: il mio amico delle nevi”.

Sono ben 15 i film in uscita oggi, ma uno resterà sugli schermi solo fino a domenica prossima: “Papa Francesco – Un uomo di parola” (TRAILER), il documentario che Wim Wenders ha dedicato al 266/mo Pontefice della Chiesa Cattolica, l’argentino Jorge Maria Bergoglio. La videocamera del regista tedesco lo riprende mentre risponde alle domande che gli vengono poste da ogni parte del mondo, mentre altre immagini esclusive degli archivi vaticani mostrano il Santo Padre durante i suoi viaggi.

Dal sacro al profano, il candidato principale al trono degli incassi del weekend è l’ennesimo personaggio Marvel: “Venom racconta la storia di Eddie Brock, un giornalista che vede la sua esistenza sconvolta dalla presenza nel suo corpo di un alieno simbionte. Nonostante i superpoteri acquisiti, Eddie dovrà lasciare andare il suo alter ego Venom prima che sia troppo tardi per la sua stessa vita.

Opera senza autore, in concorso a Venezia 75 e rappresentante della Germania ai prossimi Oscar, trae ispirazione da eventi reali per raccontare tre diverse epoche della storia tedesca attraverso l’intensa esistenza di un pittore, il suo amore appassionato per la moglie e il complicato rapporto con l’ambiguo suocero.

Sullo stesso genere The wife – Vivere nell’ombra, con Glenn Close che dopo essere stata per quarant’anni la moglie perfetta dello scrittore Jonathan Pryce – favorendone la carriera e ignorandone l’infedeltà, accettando compromessi e bugie – decide di riprendere in mano la sua esistenza, riscoprendosi come donna, alla vigilia del premio Nobel al marito.

Per i più piccini c’è Smallfoot: il mio amico delle nevi, un rovesciamento di prospettiva in cui un giovane e brillante Yeti dimostra ai suoi simili la presenza di qualcosa che si pensava non esistesse, l’essere umano, mandando in subbuglio la comunità. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here