La Voce della Città Metropolitana

Smart Control Room per gestire il traffico di Venezia

Paolo Bettio, amministratore unico di Venis, illustra Smart Control Room, la nuova tecnologia per il monitoraggio della città di Venezia. Debutterà a Carnevale.

Maria Stella Donà intervista Paolo Bettio, amministratore unico di Venis, sulla Smart Control Room, la nuova tecnologia che permetterà di regolare i flussi all’interno della città lagunare.

Il debutto della Smart Control Room

Debutterà durante il Carnevale e sarà posizionata nella nuova centrale della Polizia Municipale al Tronchetto. Venezia sarà la prima città al mondo ad esser completamente monitorata da una serie di sensori, posto dall’azienda Axians, che aiuteranno sia a calcolare il numero di turisti presenti in città, sia a monitorare le situazioni di traffico, agenti atmosferici e potenziali situazioni di pericolo.

I dati forniti dai sensori saranno armonizzati anche con i dati provenienti dalle celle telefoniche e dalle 200 telecamere già presenti sul territorio veneziano, per ottenere informazioni sinergiche e poter prevenire, oltre che intervenire più velocemente, in caso di bisogno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close