Il Sindaco Luigi Brugnaro risponde

Paola Mar: crescono gli eventi, “Venezia è una città viva”

Secondo l'Assessore Paola Mar si arriverà ad un sistema di prenotazioni in anticipo delle visite a Venezia grazie anche al Contributo di accesso. Guarda l'intervento

Si è svolta in Municipio a Mestre, in una sala del Consiglio gremita di giornalisti, la conferenza stampa di fine anno del sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro (guarda l’intervento), accompagnato dai suoi assessori e consiglieri delegati. Tra i risultati incoraggianti l’assessore Paola Mar ha evidenziato la grande crescita del numero di eventi, “segno che la città è viva”, all’interno del contenitore de “Le Città in festa”, che sono passati dai 345 appuntamenti del 2015 ai 2092 del 2019, anche grazie allo snellimento delle pratiche burocratiche voluto dall’Amministrazione.

L’intervento dell’assessore Paola Mar

Positivo anche il lavoro di razionalizzazione delle associazioni e la nascita del nuovo portale dell’associazionismo. Sui temi del turismo Mar ha sottolineato il grande lavoro di collaborazione e di ascolto dei cittadini, associazioni di categoria, stakeholder che ha portato nel 2017 alla nascita del Progetto di governance territoriale del turismo “Nel documento si prevedono 47 azioni – ha dichiarato – poi aumentate a 52. Di queste 18 sono state concluse, 33 iniziate.

Enjoy Respect Venezia

Tra le iniziative principali il lancio della campagna #EnjoyRespectVenezia, presa a modello da altre città. Venezia – ha aggiunto – può diventare laboratorio di ricerca per la regolamentazione dei flussi turistici, da attuare con vari strumenti, dalla differenziazione degli approdi alla nuova segnaletica, da una nuova comunicazione soprattutto negli hub di accesso principali alla città al conteggio degli ospiti, per arrivare ad un sistema di prenotazioni in anticipo delle visite in città grazie anche al Contributo di accesso”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button