Con il dott. Gabriele Mercuri parliamo di alcuni modi di vivere la sessualità nella società odierna.


In questa intervista al dott. Gabriele Mercuri, sessuologo, andrologo e psicoterapeuta, parliamo di alcuni temi che riguardano il modo di vivere la sessualità nella società di oggi. Partiamo dallo strumento che più condiziona tutti gli ambiti della nostra vita: il cellulare. Il cellulare ha disturbato l’amore, ma ha facilitato i rapporti di sesso facile perché con il cellulare ci si prende e ci lascia velocemente. Si perde la sensualità, fatta di sguardi, di parole dette a voce e anche delle, ormai obsolete, lettere. Con il cellulare ci si possono scambiare fotografie di parti intime, ma, osserva il dott. Mercuri, a nessun uomo normale fa sesso vedere in una foto l’organo genitale femminile, ma lo fa meglio vedere una bella donna vestita. Una donna nuda vista in una foto perde fascino, sensualità, diventa un’organo e basta e il tutto si riduce alla stregua della pornografia e dei film erotici. Lo scambio di foto intime tra i giovani e i giovanissimi, secondo il dott. Mercuri, non ha nulla a che fare con la sessualità, ma è solamente una moda disgraziata che comporta un certo sadismo nei confronti della ragazza, soprattutto quando i ragazzi mettono in rete foto o video dei loro rapporti intimi. Si è a livello di un costume diseducativo e volgare. Inoltre, oggi è di moda lo scambio di coppie, praticato in alcuni locali, che, però, è antichissimo: già nella società pagana si facevano i Baccanali durante i quali gli antichi avevano rapporti promiscui con l’unico scopo di godere. La voglia di questi scambi di coppia, sostiene Mercuri, è scatenata da un motivo erotico trasgressivo, che sconfina nella perversione: il godere a vedere la propria compagna che ha rapporti con un altro. Oggi non c’è più una concezione pagana della vita sessuale, ma consumistica, come se fosse un usa e getta. Cambiando argomento, chiediamo al medico come si fa a ritrovare pepe in una coppia stabile. Il medico consiglia i metodi classici: un viaggio in luoghi esotici, una crociera, una cena a lume di candela. Bisogna tenere presente, spiega, che l’amore nasce e l’amore muore: ravvivare il sesso vuol dire ravvivare anche l’amore. Spesso, in una coppia che sta da tanti anni insieme, rimane l’amore ma viene meno la sessualità: bisogna, allora, capire anche i limiti fisici dei due e magari ravvivare il sentimento, la gioia di vivere insieme. Serve sempre il buon senso, che viene a mancare, però, quando subentra la gelosia. Ci sono diversi tipi di gelosia: una normale che è quella dettata dall’amore e una che è possessività e sconfina nel reato di stalking, che deve essere curata dallo psicoterapeuta. Se una coppia gelosa si reca dal medico può accadere che uno dei due accusi l’altro di tradimento anche se innocente o che il partner che tradisce veramente menta per nascondere la relazione clandestina. Non sempre, però, il partner che tradisce mente perché se l’amore che prova per un’altra persona è vero ad un certo punto deciderà spontaneamente di lasciare la moglie, affrontando tutte le conseguenze del caso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here