Radio Venezia Gossip

Pamela Prati in tribunale per il conto delle nozze mai celebrate

A tre anni di distanza dal matrimonio mai celebrato tra Pamela Prati e Mark Caltagirone rimangono da sistemare degli strascichi legali

A tre anni di distanza dal matrimonio mai celebrato tra Pamela Prati e l’inesistente Mark Caltagirone ancora rimangono da sistemare degli strascichi legali.

Il riassunto della vicenda di Pamela Prati

Prati sostiene di essere stata vittima di un inganno architettato dalle sue ex agenti Pamela Perricciolo ed Eliana Michelazzo, che l’hanno spinta a credere all’esistenza dell’inesistente Mark, uomo che professava di amare. Entrambe le donne hanno dato le loro versioni, seppur discordanti. Pericciolo dichiara che “eravamo d’accordo”, mentre Michelazzo sostiene che “Sono vittima anch’io”.

Il processo per sostituzione di persona

In questi anni i protagonisti di questa storia hanno effettuato varie denunce, ma per ora ne è scaturito un solo processo, quello che imputerebbe le due ex agenti di Pamela Prati per sostituzione di persona a seguito della denuncia dei genitori del minore che sarebbe stato utilizzato per impersonare il finto figlio di Mark Caltagirone, Sebastian.

Un nuovo processo per il compenso per le nozze di Pamela Prati

Tuttavia, a Prato, è stato effettuato un altro processo legato al compenso richiesto dalla wedding planner che si sarebbe occupata di organizzare le nozze. Secondo la sentenza, la wedding planner ha chiesto e ottenuto un decreto ingiuntivo nei confronti di Aicos Management Group srls e di Pamela Prati per un totale di 2500 euro a titolo di compenso per l’organizzazione delle nozze. Prati si è opposta e si è rivolta al tribunale chiedendo che l’ingiunzione di pagamento fosse annullata per assenza di documentazione contrattuale. Sosteneva inoltre che il lavoro per il matrimonio mai celebrato fosse stato commissionato da Aicos srls. La wedding planner invece dichiarava di avere avuto contatti diretti con la showgirl.

La sentenza del Giudice

La causa civile si è momentaneamente conclusa con la decisione del Giudice di Pace di Prato di respingere la domanda di Pamela Prati e confermare il decreto ingiuntivo. Una sentenza nei confronti della quale Prati ha proposto appello. La prossima udienza è prevista a dicembre.

 

Leggi anche: Belen e Stefano De Martino innamorati a Londra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Disattiva AdBlock per sostenerci

Televenezia ogni giorno mette a disposizione informazioni e contenuti gratuiti. La libertà d'informazione deve essere sostenuta e Televenezia lo fa anche grazie ai banner pubblicitari. Sostienici e disattiva AdBlock