Articoli di Cultura e Spettacolo

Palazzo Corner Mocenigo: la mostra dei presepi della Guardia di Finanza

La mostra di presepi a Palazzo Corner Mocenigo a Venezia, sede del Comando Regionale della Guardia di Finanza, visitabile fino al 6 gennaio.

C’è quello ambientato in una Venezia in miniatura, quello fatto di biscotti o ancora quello dove, oltre alla classica natività, compaiono anche statuine di finanzieri in divisa. Sono i presepi della mostra a Palazzo Corner Mocenigo, sede del Comando Regionale della Guardia di Finanza. Permettono ai visitatori di ammirare a Venezia, tutta la creatività e la maestria degli artigiani veneziani, dei militari e degli appassionati che hanno contribuito alla realizzazione di queste piccole opere d’arte.

Palazzo Corner Mocenigo

È così che gli spazi interni dello storico palazzo in Campo San Polo ospitano piccoli paesaggi costruiti nei minimi dettagli dalle mani esperte di chi, oltre ad amare il Natale, sa come mettere insieme immaginazione e manualità per realizzare piccoli scorci dove ogni personaggio, ogni luogo e ogni scena ricreata hanno il loro senso, dai pastori che tengono a bada il loro gregge ai contadini danno da mangiare ai loro animali fino a passare alle signore che stendono il bucato per farlo asciugare al vento o addirittura ai salumieri espongono, nelle loro piccole botteghe di legno, i migliori tagli di carne o formaggi in miniatura.

Quest’affascinante esposizione si compone di numerose opere di particolare pregio artistico, appartenenti a militari della Guardia di Finanza, a collezionisti e appassionati privati. Offre la possibilità di ammirare, oltre alle tradizionali composizioni di artisti veneti, anche raffinati diorami.

La mostra dei presepi

La mostra si apre nella prima sala interna del Comando Regionale della Guardia di Finanza che ospita i presepi in prospettiva allestiti all’interno di teche in vetro la cui particolarità è quella di ricreare la profondità dei tipici paesaggi bucolici che accolgono la natività con affascinanti giochi prospettici.

La stessa sala accoglie, inoltre, altre opere particolari come il presepe di biscotti creato da una bambina, Lisa Righi o un’esposizione di antichi soldatini ma, il pezzo forte della sala è il presepe ambientato in una Venezia in miniatura dove Maria, Giuseppe e Gesù bambino giacciono ai piedi della Basilica di Santa Maria della Salute e sono circondati dalla magica atmosfera di una scia di palazzi storici che si ergono sulle acque della laguna veneziana.

Nato da un’idea del Comandante interregionale dell’Italia Nord Orientale della Guardia di Finanza, il Generale di Corpo d’Armata, Bruno Buratti, questo gioiello d’artigianato veneziano si arricchisce ogni anno di nuovi pezzi che vengono realizzati dai più bravi artigiani della città.

La seconda sala della mostra ospita altre rappresentazioni di natività dalle più classiche alle più originali, dalle più piccole a quelle in grado di ricreare grandi scene di paesaggi agresti. Non manca, inoltre, un presepe davvero speciale. Si inserisce all’interno della scena della natività alcuni pastori che indossano una storica divisa della Guardia di Finanza unendo, così, tutta la magia del presepe alla storia del luogo che lo ospita.

Orari di apertura

L’esposizione di presepi, curata dal Comando Regionale, con la collaborazione dell’Associazioni “Amici dei Presepi Spinea”, è stata realizzata nell’ambito della rassegna “I Presepi nella Terra dei Tiepolo” che quest’anno giunge all’ottava edizione. Si può accedere liberamente, fino al 6 gennaio 2022, con i seguenti orari:

  • nei giorni feriali, dalle ore 10 alle ore 12;
  • sabato e festivi dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 14 alle ore 16.
  • Per info e contatti: www.palazzocornermocenigo.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button