Servizi Economia e società

Bollette elettriche: da ottobre 40% in più

Il ministro Cingolani ha parlato di un rialzo senza precedenti nei costi di luce e gas. Previsto +40% dal prossimo trimestre

Allarme rincari bollette elettriche. Questa volta l’avvertimento viene direttamente dal governo, ossia dal ministro della Transizione ecologica Roberto Cingolani. Proprio colui che lo Stato ha chiamato in causa per mettere ordine tra gli investimenti futuri nel settore dell’energia, riducendo i consumi e l’inquinamento.

Un rincaro delle bollette elettriche

Si parla di un aumento senza precedenti, ossia del 40% dal prossimo trimestre. “Queste cose – ha detto Cingolani – vanno dette, e ora le affronteremo. Il Governo sta studiando la possibilità di tagliare tutti i balzelli caricati sulle bollette di luce e gas, che costituiscono i costi fissi per ogni utente anche se non si consuma.

Oneri pesanti, soprattutto per certe attività private. Se ne sono accorti pub, ristoranti e discoteche durante il covid: esercizi che, pur non avendo rialzato le serrande, si sono trovati cifre consistenti da pagare. L’aumento dei costi dell’energia è legato alla domanda che improvvisamente ha fatto un balzo per la repentina ripresa del lavoro nelle fabbriche.

A quello si sono aggiunti poi alcuni costi aumentati di proposito per aziende che usano carbone, per disincentivare l’uso del combustibile fossile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button