Articoli di Salute e benessere

Ospedale dell’Angelo: nuovo sportello per medicinali più costosi e “delicati”

La "Farmacia ospedaliera" dell'Ospedale dell'Angelo ha una sede nuova e perfettamente funzionale per l'erogazione diretta dei farmaci

Ha una sede nuova e perfettamente funzionale la “Farmacia ospedaliera” dell’Ospedale dell’Angelo: “Si tratta di un punto di distribuzione da sempre collocato nei corridoi del piano terra, a cui fanno riferimento ogni giorno, in particolare nella mattinata, un centinaio di persone. Si tratta di utenti che vengono a ritirare i farmaci loro prescritti. Fino a ieri lo facevano in una situazione logistica non ottimale, attendendo, purtroppo a volte anche a lungo, in un’area di passaggio.

La Direzione Generale ci ha chiesto di rendere più efficiente e più accogliente questo punto di distribuzione. Così oggi presentiamo agli utenti uno sportello per la consegna dei medicinali , spiega Chinellato.

I beneficiari

A questo sportello di distribuzione, ora completamente rinnovato, fanno riferimento in primo luogo quegli utenti che necessitano di farmaci da assumere sotto preciso controllo specialistico. “Vengono consegnati qui agli utenti, in primo luogo, quei farmaci – sottolinea Chinellato – che sono direttamente collegati all’assistenza ospedaliera e post ospedaliera. Si tratta di medicinali che poi l’utente assume nel contesto di terapie in Reparto, o sotto il controllo del Reparto. Si pensi, ad esempio, ai farmaci specialistici per le cure oncologiche”.

Ospedale dell’Angelo

Ancora, alla Farmacia ospedaliera si rivolgono gli utenti che necessitano di medicinali particolarmente costosi. “Distribuiamo all’utenza, ovviamente a fronte di specifica prescrizione specialistica – ricorda Chinellato – quei farmaci che, per il costo particolarmente elevato, non possono essere gestiti dalle normali Farmacie sul territorio. Medicinali di cui, contrariamente a quanto accade in una farmacia territoriale siamo in grado di mantenere, nonostante i costi, una disponibilità costante. In molti casi, come Farmacia ospedaliera riusciamo anche ad ottenere l’acquisto di questi farmaci a prezzi inferiori, cosa impossibile per la singola farmacia”.

Edgardo Contato, Direttore Generale

“L’UIss 3 Serenissima distribuisce presso questo punto farmaci per quasi 20 milioni di euro ogni anno; in alcune mattinate, concentrate nell’orario 10.00-13.00, possono giungere qui con le loro prescrizioni anche centoventi persone. Abbiamo quindi ritenuto fondamentale costruire un vero e proprio sportello, debitamente informatizzato, che permetta di svolgere le operazioni di presa in carico delle richieste e di consegna dei farmaci secondo le regole dell’accoglienza, dell’efficienza e del rispetto della privacy.

Un grazie particolare va agli uffici tecnici che hanno saputo allestire questa nuova postazione, e all’équipe della Farmacia, a cui la affidiamo perché svolgano al meglio il loro lavoro per la parte che riguarda il contatto con l’utenza”, afferma Contato.

Il funzionamento

A rendere efficiente il nuovo punto di distribuzione non è solo la parete attrezzata a doppio sportello, dietro la quale operano, per accogliere le richiesta degli utenti, un farmacista e un assistente in formazione; le postazioni di lavoro sono entrambe attrezzate con un personal computer che permette la gestione digitale di ogni passaggio. Ma tutta la sala retrostante è stati attrezzata ad “archivio” dei farmaci, così che l’operatore non debba più spostarsi nelle altre aree della Farmacia ospedaliera per reperire i medicinali da consegnare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button