Articoli di Cronaca

Operazioni antidroga a Mestre: una denuncia, multe e daspo urbano

La zona della stazione si conferma come luogo di spaccio e consumo di eroina e cocaina

Quattrocentocinquanta euro di multa e Daspo urbano con l’obbligo di allontanamento dal territorio comunale per 48 ore. Sono le sanzioni comminate a cinque persone, tre spacciatori e due consumatori di sostanze stupefacenti, sorpresi durante tre distinte operazioni antidroga condotte dagli agenti della Polizia locale nel pomeriggio di ieri, mercoledì 16 settembre, nel centro di Mestre. Gli interventi sono avvenuti nell’arco di un paio d’ore in via Dante, nel parco di Zelarino e nel piazzale Atvo in zona stazione ferroviaria.

Le operazioni antidroga

Nel primo caso agenti in borghese del Nucleo operativo si sono appostati vicino al sottopassaggio di via Dante accorgendosi della presenza di un uomo, in probabile attesa di acquirenti di sostanze stupefacenti. Poco dopo un’altra persona ha avvicinato l’uomo per comprare della droga e, dopo una breve conversazione, ha ricevuto una dose di sostanza, sputata dalla bocca dallo spacciatore, consegnando a quest’ultimo una banconota. A questo punto c’è stato l’intervento degli agenti che hanno fermato i due (39 anni il consumatore, 35 anni il pusher), hanno recuperato la dose di droga (cocaina) e li hanno sanzionati con la multa prevista dal Regolamento di Polizia urbana, ossia 450 euro, cui si aggiunge il Daspo urbano per 48 ore. Lo spacciatore, incensurato e richiedente asilo, è stato denunciato.

Parco di Zelarino

Poco dopo al parco di Zelarino agenti della Radiomobile del nucleo cinofilo, arrivati sul posto dopo una segnalazione, hanno fermato due giovani di 21 e 22 anni, per possesso di stupefacenti per spaccio. Prima di essere bloccati, i due ragazzi hanno tentato una fuga gettando la droga e due bilancini in mezzo agli arbusti. Dai controlli gli agenti hanno verificato che erano in possesso di marijuana. Entrambi i ragazzi sono stati segnalati all’Autorità giudiziaria.

Piazzale Atvo

Nel tardo pomeriggio, infine, un giovane è stato sorpreso a consumare eroina nel piazzale Atvo vicino alla stazione ferroviaria. Anche per lui una sanzione di 450 euro e Daspo di 48 ore per detenzione personale di stupefacente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button