Articoli di Economia e società

Nuovi bus elettrici al Lido e riorganizzazione dei ciclostalli

Prosegue la realizzazione del progetto dei bus elettrici al Lido - commenta l'assessore al Bilancio Michele Zuin - Un importante progetto 'Green' per il Lido e Pellestrina in cui l’amministrazione Brugnaro crede molto

Nell’ambito del progetto complessivo che vedrà a breve l’avvio in servizio dei primi bus elettrici a Lido e Pellestrina, si rende necessario il riordino dei ciclostalli posizionati tra piazzale Santa Maria Elisabetta e riviera Santa Maria Elisabetta. In particolare sarà necessario liberare la porzione di area in fianco al terminal di navigazione per poter installare una delle cabine di trasformazione utili ad alimentare il sistema di ricarica in linea dei bus elettrici.

Nuovi ciclostalli

Per diminuire quanto più possibile il disagio alla cittadinanza, si sono individuate alcune aree di nuova localizzazione per le rastrelliere, di fronte al Tempio Votivo e lungo la riviera (segnate in blu nella mappa). Nello specifico le 12 rastrelliere per 38 metri lineari saranno sostituite da 15 rastrelliere per 45 metri lineari.

Il 9 luglio AVM, in collaborazione con il Pronto intervento del Comune di Venezia e la Polizia locale, provvederà ad affiggere i cartelli di divieto di sosta dei cicli e il relativo avviso di rimozione all’interno e in prossimità dell’area segnata in rosso nella mappa.

La mattina del 15 luglio una ditta incaricata avvierà la fase di rimozione delle biciclette – ancora presenti negli stalli oggetto di rimozione – e al trasporto delle stesse nel deposito del Comune di Venezia in riviera San Nicolò (angolo Via Selva), dove sarà possibile l’eventuale riconsegna ai proprietari, previo appuntamento.

Bus elettrici

“Prosegue la realizzazione del progetto dei bus elettrici al Lido – commenta l’assessore al Bilancio Michele Zuin – Un importante progetto ‘Green’ per il Lido e Pellestrina in cui l’amministrazione Brugnaro crede molto. Siamo ad una fase avanzata della realizzazione dei lavori che, tra le altre cose, prevedono lo spostamento di alcuni stalli per le biciclette nei pressi del terminal senza perdere la capienza totale. Siamo sicuri che i cittadini capiranno l’importanza di avere un servizio pubblico di autobus a zero emissioni nelle due isole”.

“Una tappa importante del progetto che caratterizzerà il Lido e Pellestrina per essere isole con trasporto pubblico esclusivamente elettrico – aggiunge il prosindaco del Lido Paolo Romor – Un grande impegno della nostra amministrazione, che investe complessivamente 27 milioni di euro per un trasporto moderno ed ecosostenibile. Così valorizziamo e rinforziamo ulteriormente la vocazione ‘green’ del Lido, un valore sia per la qualità della vita dei residenti, sia per la qualificazione dell’isola come destinazione turistica”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button