Radio Venezia Musica

Nuove uscite: i nuovi tormentoni dell’estate 2022

Avanza l'estate e il caldo, ma la produzione discografica continua fiorente

L’estate alimenta la produzione discografica, con l’aumentare delle temperature cresce anche il numero di nuovi album e singoli lanciati nel mercato. Ecco le nuove uscite di questa settimana.

Jovanotti e il suo “Oasi”

Accanto ai grandi numeri del Jova Beach Party, Jovanotti continua a produrre musica come a voler lasciare un segno indelebile in questa estate. “Oasi” contiene brani che vogliono far ballare e dimenticare, per qualche minuto, i mali del mondo.

“Contrabbando” di TROPICO, è subito hit

La nuova canzone di TROPICO, realizzata in un featuring con Cesare Cremonini e Fabri Fibra, ha tutte le carte in regola per essere una vera e propria hit estiva. Un mood ritmato divertente che suona benissimo.

Irama con “Pampampampampampampampam”

Per chi ama i ritmi latini e l’atmosfera reggeaton questa nuova uscita di Irama sarà indubbiamente una scoperta piacevole. Un testo indubbiamente non raffinato, ma con un sound che riesce a far ballare. Questa canzone sarà senza dubbio uno dei tormentoni di questa estate.

“Bonsoir” e la nuova era di Francesca Michielin

La Michielin dice che, con questo brano, è iniziata la sua nuova era dove alla ricerca di un sound accattivante si unisce un cantautorato di livello. Un mix che condurrà l’artista verso un nuovo orizzonte della musica pop. Questo cambiamento è già percepibile con questa canzone che a tratti ricorda la musica indie, complice anche la collaborazione con Colapesce e Dardust.

Shade e J-AX fanno ballare con “Tori seduti”

Tra le nuove uscite anche questo brano che sà un po’ di già sentito, ma riuscirà comunque a far ballare tutti nelle spiagge d’Italia quest’estate. J-AX con questi featuring riesce sempre ad unire contemporaneità dei contenuti e orecchiabilità del suono.

“Una ragazza” di Malika Ayane

Un pezzo divertente che suona bene. Si tratta di un brano scritto con furbizia e cognizione che cerca di riprendere lo stile retrò che per ora funziona nella musica.

Tananai con “Pasta”

Solo Tananai con al sua personalità fortissima e schiacciante poteva permettersi di confezionare un pezzo in puro stile cafonal. La canzone è indubbiamente divertente e funziona. Complice del successo il personaggio di Tananai così scoordinato e impreciso da essere irresistibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button