Articoli di Economia e società

Bibione: nuova rotatoria per risolvere il problema delle code

In programma la realizzazione di una nuova rotatoria per Bibione: sarà pronta per l'estate. Il progetto è stato presentato ieri ad un incontro tra il sindaco Codognotto e i dirigenti dell'Anas

Una nuova rotatoria che andrà a risolvere il problema delle code da e verso Bibione. Inoltre la riasfaltatura del manto stradale da Fossalta di Portogruaro a San Michele al Tagliamento sulla trafficatissima SR 14. E’ stato un incontro importante e decisivo per le sorti della viabilità sanmichelina e del litorale quello di ieri. L’incontro si è tenuto alla sede dell’Anas di Mestre tra il sindaco Pasqualino Codognotto, il consigliere Pier Mario Fantin e i dirigenti dell’Azienda nazionale delle strade.

Il progetto a Bibione

Nel corso dell’incontro è stato illustrato dal progettista uno studio di fattibilità, relativo alla nuova rotatoria tra la SR 14 e la Sp74 per Bibione, che sarà pronto agli inizi di febbraio, elaborata dall’ingegner Massimiliano Demasi. Inizieranno da subito i rilievi per individuare i punti critici e una nuova viabilità che collegherà anche il centro commerciale “La Quercia”. L’opera è interamente finanziata dall’Anas sarà realizzata per l’estate 2021.

Novità viabilistiche

Un’altra importante notizia è che entro quest’estate sarà rifatto il manto stradale all’interno del territorio di San Michele al Tagliamento fino a Fossalta di Portogruaro. Una notizia che farà felici le centinaia di automobilisti che quotidianamente percorrono questo importante tratto di strada. Esso collega Portogruaro a Latisana ovvero Veneto e Friuli VG. Sulle novità viabilistiche il sindaco Codognotto ha commentato: “Esprimo forte soddisfazione per questo risultato che di fatto toglierebbe l’ultimo snodo viabilistico dove si formano lunghe code”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
X