Servizi Cultura e spettacolo

Notte tricolore a Mira: evento da rifare

Migliaia di persone hanno partecipato alla notte tricolore di Mira, tra le tante attrazioni della serata ci sono stati i ballerini della scuola d-ballett che si sono esibiti davanti a villa Levi Morenos e naturalmente non poteva mancare il tango argentino.

Oltre quattromila persone hanno invaso sabato sera il centro di Mira Taglio per la seconda edizione della Notte Tricolore. Dalle 20 e fino a mezzanotte Riviera Silvio Trentin e via Nazionale, sono state animate da attrazioni per tutti i gusti e tutte le età. Il mercatino artigianale, gli artisti di strada, l’area street food, un piccolo luna park, iniziative musicali anche con la scuola di musica dela Riviera del Brenta e Ballet.

Notte Tricolore

Villa Contarini dei Leoni per l’occasione è stata colorata con le luci bianco rosso e verde della bandiera italiana. I bambini ed i ragazzini si sono divertiti anche ad imparare i giochi di una volta e a fare meno attenzione per qualche minuto agli smartphone.

Abbiamo invitato la cittadinanza a partecipare numerosa e la risposta è stata importante. Replichiamo l’esperienza dopo quella molto positiva dello scorso anno con un altro grande successo. È stata una bella occasione per incontrarsi, stare assieme, vivere e rendere vivace la città nel suo centro storico».

A dare una mano agli agenti della Polizia locale sono arrivati i colleghi di Venezia con i quali il centro rivierasco ha stretto una convenzione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close