ricette

Noodles con Pollo e Anacardi: deliziosi!

Noodles con Pollo e Anacardi: marinato il pollo a dadini per un’ora con salsa d'ostrica, lo si cuoce nel wok con i noodles, gli anacardi e gli spinaci.

I noodles, conosciuti anche come spaghetti cinesi o giapponesi, sono un piatto orientale di antichissime origini, ormai conosciuti anche in Italia, soprattutto dopo la grande diffusione di ristoranti di cucina orientale ma, nonostante abbiano la stessa forma dei nostri spaghetti, sono tutt’altra cosa: in comune hanno infatti solo la forma allungata e nulla più. I noodles vengono realizzati con tecniche e ingredienti differenti: secondo la ricetta tradizionale occorrono farina, che può andare da quella di riso fino al grano tenero, acqua e uova (QUI per saperne di più).

Questi “spaghetti” nascono in Cina più di 4.000 anni fa

I noodles nascono in Cina più di 4.000 anni fa e da lì si sono diffusi nel resto dell’Oriente. Si fanno con un impasto di acqua e farina di qualunque tipo: di riso, grano duro, grano saraceno, fagiolo mungo, mais o alghe, a cui si aggiungono in alcuni casi le uova. Preparato l’impasto si creano dei fili di pasta di diverso spessore, a seconda delle diverse tradizioni. “Il ballo è servito”, su Radio Venezia con Sante lo chef della musica, vi propone: Noodles con Pollo e Anacardi. Preparazione: 10 minuti (più un’ora di marinatura); cottura: 15 minuti; per 4 persone abbiamo bisogno di: 

  • 300 gr di noodles
  • 300 gr di petto di pollo a dadini
  • 100 gr di anacardi tostati
  • 100 gr di spinaci novelli
  • 1,5 dl di salsa d’ostrica

I Noodles con Pollo e Anacardi: come fare

Procedimento: mettete il pollo e un dl di salsa d’ostrica in una terrina e lasciate marinare per un’ora. Lessate i noodles in abbondante acqua bollente e salata per circa 5 minuti, scolatele e metteteli da parte. Scaldate il wok a fuoco alto e, quando sarà ben caldo, aggiungete il pollo e fatelo rosolare per 4 minuti, unite i noodles e la salsa d’ostrica restante e fate insaporire per altri 2 minuti. Infine, aggiungete gli anacardi e gli spinaci, regolate di sale, mescolate e servite caldo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button