non ci resta che il crimine
Il poster della commedia “Non ci resta che il crimine”, con Alessandro Gassmann, Marco Giallini ed Edoardo Leo.

Arrivano nei cinema: “Non ci resta che il crimine”, “Attenti al gorilla”, “Benvenuti a Marwen”, “City of lies – L’ora della verità” e “Una notte di 12 anni”.

Solo cinque film in uscita oggi, con due commedie italiane in primo piano: “Non ci resta che il crimine” di Massimiliano Bruno e “Attenti al gorilla” diretto da Luca Miniero. Nel primo (TRAILER) i tre amici Alessandro Gassmann, Marco Giallini ed Edoardo Leo, si inventano un “Tour criminale” di Roma nei luoghi d’azione della banda della Magliana, ma per un imprevedibile scherzo del destino, vengono catapultati negli anni ’80, nei giorni dei Mondiali di Spagna, e si ritrovano faccia a faccia con alcuni membri della banda.

In Attenti al gorilla l’avvocato fallito Frank Matano, per recuperare la stima della sua famiglia e l’amore della moglie Cristina Capotondi fa causa allo zoo della sua città, ovviamente la vince, ma gli viene dato in affidamento un gorilla (che ha la voce di Claudio Bisio) con il quale inizia una strana e divertente convivenza.  

Benvenuti a Marwen, di Robert Zemeckis, è la storia vera di Mark Hogancamp (Steve Carrell), che si risolleva da un trauma subito cominciando a costruire dei mondi in miniatura nel suo giardino, popolati da statuine ispirate alle proprie conoscenze nella realtà. 

Anche City of lies – L’ora della verità, prende spunto da una vita vissuta, quella che l’ex-detective Russell Poole ha dedicato a un caso mai risolto: gli omicidi delle star del rap Tupac Shakur e Notorious B.I.G., alla fine degli anni ’90 del secolo scorso. Lo interpreta Johnny Depp, affiancato da Forest Whitaker.

Infine, Una notte di 12 anni ripercorre una pagina buia della storia dell’Uruguay, quando negli anni ’70 – nel corso della guerra civile tra dittatura e tupamaros – nove di questi ultimi vennero catturati e tenuti segregati per 12 anni, con l’intento di distruggerli nel corpo e nello spirito. Tra di loro il futuro presidente del Paese Pepe Mujica.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here