La notizia del giorno riguarda i fiocchi bianchi scesi su Padova, Vicenza, Verona e Rovigo. Anche Mestre non è stata immune, anche se dal cielo è piovuto più che altro nevischio che non ha attecchito. La regione comunque si è svegliata con un cielo coperto e una temperatura intorno agli 0 gradi che annunciavano la neve.

Neve in Pianura

Il paesaggio si è imbiancato per qualche ora però soltanto nelle campagne, colorando tetti e campi. Più fortini le nevicate sull’altopiano di Asiago e sui monti veronesi della Lessinia. Secondo le previsioni dei meteorologi dell’Arpav, l’aria fredda persisterà anche domani e potrebbero esserci altre nevicate fino a quote generalmente basse.

Gli interventi sulla terraferma

In terraferma sono entrati in azione i mezzi spargisale, limitatamente a cavalcavia, sottopassi e rotatorie. Il comune di venezia invita anche i cittadini a spargere il sale davanti alle loro abitazioni e nel sito «Ocio che nevega» informa che sgomberare dalla neve e dal ghiaccio il marciapiede davanti alla propria abitazione o al proprio negozio è un preciso dovere previsto dal regolamento di Polizia urbana. Per chi invece pensasse di spostare la neve sul suolo pubblico sappia che è importante non farlo per il bene di tutti o cittadini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here