Articoli di Economia e società

Natale a Jesolo 2022: crescono gli eventi ma non i costi

Il palinsesto degli appuntamenti si infittisce con lo spettacolo olografico in piazza Aurora. Abbattute le spese legate ai consumi energetici. Jesolo Sand Nativity, riciclo d’aria garantita e temperature contenute

Jesolo si trasforma in… Città del Natale. L’amministrazione comunale sta programmando una serie di eventi per confermare la centralità di piazza Mazzini in occasione del Natale a Jesolo 2022 e definire piazza Aurora quale ulteriore punto focale. Proprio qui, infatti, si trasferirà la casetta di Babbo Natale, che sarà presente insieme ai suoi elfi, ai più famosi personaggi dei cartoni animati e agli artisti circensi coordinati da Daiana Orfei.

Nei prossimi giorni sarà allestita la tensostruttura che ospiterà una delle novità di questo Natale: lo spettacolo olografico degli animali che farà quasi toccare con mano la fauna dei diversi ambienti naturali del pianeta.

Riduzione delle spese

Nell’organizzazione della Città del Natale riveste un ruolo centrale il controllo di costi e consumi. Da qui la decisione dell’amministrazione di passare all’affidamento diretto delle casette del Villaggio di Natale e dell’organizzazione degli eventi, con un’attenzione particolare all’utilizzo delle risorse.

Un primo intervento, assunto con delibera di giunta già nel mese di agosto, ha riguardato la definizione del calendario delle aperture: prima dell’apertura definitiva del 7 dicembre che proseguirà fino all’8 gennaio, il Villaggio di Natale sarà visitabile da venerdì 25 a domenica 27 novembre, poi di nuovo tra venerdì 2 e domenica 4 dicembre.

L’obiettivo è quello di animare la città nei due fine settimana, senza impegnare le attività durante i giorni feriali di quel periodo in cui i visitatori non sono ancora molti. Le piazze con le loro attrazioni e l’intrattenimento per i più piccoli faranno eccezione, rimanendo sempre aperti.

Le luminarie

Una seconda azione ha coinvolto l’impianto di luminare che è stato interamente riprogettato: il nuovo sistema sarà interamente basato su tecnologia al led con un’ottimizzazione della distribuzione dei punti luce. Ciò confermerà lo spettacolo al lido e nel centro storico, ma valorizzerà maggiormente le frazioni rispetto agli anni passati. Il tutto con una spesa ridotta: dai 160.000 euro impegnati nelle passate edizioni, quest’anno si scenderà a 100.000 euro.

Jesolo Sand Nativity

Un occhio ai consumi anche allo Jesolo Sand Nativity. La tensostruttura che ospiterà il presepe di sabbia, quest’anno allestita alle spalle di piazza Brescia, manterrà il sistema di areazione che consente un riciclo totale dell’aria ma il riscaldamento al suo interno sarà più contenuto.

Natale a Jesolo 2022

“L’attenzione all’organizzazione deriva dalla necessità di garantire un risparmio alla città, ma vuole anche essere un segnale sulle tante buone pratiche che ciascuno di noi può adottare per contenere i consumi e tutelare così l’ambiente – dichiara il sindaco della Città di Jesolo, Christofer De Zotti –. Essere passati a una gestione diretta del Villaggio di Natale è un punto d’orgoglio di questa amministrazione e, conti alla mano, la logistica dell’evento sarà a costo zero. Anziché affidare l’incarico a una società esterna per 180.000 euro, infatti, il Comune erogherà a Jesolo Patrimonio 150.000 euro che saranno compensati dall’affitto delle casette per 130.000 euro a cui vanno aggiunte alcune sponsorizzazioni.

L’intervento sulle luminarie, poi, ci consentirà di risparmiare altro denaro mantenendo un effetto scenografico all’altezza di Jesolo. La spesa per le luminarie non ha, in effetti, un grande peso per i conti del Comune, ma anche i piccoli gesti sono importanti, tanto più in un momento come questo in cui tutte le famiglie stanno cercando di risparmiare ogni centesimo per affrontare gli aumenti dei prezzi e il caro bollette”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Disattiva AdBlock per sostenerci

Televenezia ogni giorno mette a disposizione informazioni e contenuti gratuiti. La libertà d'informazione deve essere sostenuta e Televenezia lo fa anche grazie ai banner pubblicitari. Sostienici e disattiva AdBlock