Servizi Cronaca

Murano, nasce il movimento “Io sono Murano” per superare la crisi

Disperato appello dei residenti e delle forze produttive locali che lanciano un appello al Governo.

Spiagge affollate, ma il turismo nelle città d’arte non decolla e addirittura l’isola di Murano è deserta. Questo video di Andrea Rizzo racconta la depressione che stanno vivendo i Muranesi dove i forni delle vetrerie rischiano di spegnersi per mancanza di turisti.

Murano e le fornaci

Le fornaci sono vuote sull’isola, circa una trentina di attività legate al vetro artistico hanno riaperto ma lavorano poco o niente. Altre hanno preferito rimanere chiuse, in attesa di tempi migliori. Artigiani e decoratori sono preoccupati, spiegano le loro difficoltà davanti alla telecamera di Andrea Rizzo. “Abbiamo raccolto idee e proposte che porteremo all’attenzione delle amministrazioni comunali e regionali – spiega Manuel Tiffi, portavoce dell’iniziativa e del gruppo “In Venice Tourists are Welcome” – non vogliamo un turismo selvaggio come quello che c’era prima, ma è innegabile che senza turisti la città non può vivere”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close