Servizi Cultura e spettacolo

La Mostra del Cinema di Venezia 2020 si farà

77^ Mostra del Cinema di Venezia al tempo del coronavirus: come sarà. Meno film e due arene all'aperto

Ridotto il numero di film in visione, distanziamento nelle sale, salta la sezione Sconfini e la realtà virtuale… sarà online su piattaforma dedicata. Saranno allestite anche due arene all’aperto. Questa in sintesi la nuova versione della mostra del Cinema di Venezia che si terrà dal 2 al 12 settembre al Lido di venezia.

Mostra del Cinema di Venezia

La misura anticovid principale riguarda il distanziamento e per garantire l’applicazione delle misure di sicurezza è necessario che lo staff della security abbia il tempo di farle rispettare e per questo il numero di proiezioni sarà inferiore . L’organizzazione però non rinuncia alle sezioni competitive Venezia 77 e Orizzonti e alla sezioni Fuori Concorso e Biennale College Cinema . Per la prima volta la mostra cinematografica ricorre alla rete e metterà on line il concorso venezia Virtual reality.

A qualcosa bisognava rinunciare

Questa è l’edizione anche delle rinunce, perchè la sezione Sconfini è stata cancellata per garantire il maggior numero di posti alle repliche dei film delle sezioni principali. Saranno disponibili anche due arene all’ aperto, una ai Giardini della Biennale e una al pattinodromo del Lido. Mai come quest’anno è prezioso il contributo del centro storico veneziano e della terraferma, perchè La maggior parte dei film del programma ufficiale sarà inoltre replicata ai Cinema Rossini di Venezia e al Centro Culturale Candiani di Mestre, proiezioni che serviranno ad alleggerire l’affluenza nell’isola e a scongiurare assembramenti.

Un inequivocabile segnale di ripartenza

Il Direttore artistico Alberto Barbera ha dichiarato che il primo festival internazionale dopo la forzata interruzione imposta dalla pandemia assume il significato di un’auspicata celebrazione della ripartenza, e di messaggio di concreto ottimismo per l’intero mondo del cinema duramente colpito dalla crisi.

Una nuova ed interessante collaborazione

E’ nata inoltre una collaborazione senza precedenti con Il cinema ritrovato promosso dalla cineteca di Bologna che si svolgerà dal 25 al 31 agosto. Quest’ultima proietterà i film della sezione venezia Classici, ossia pellicole restaurate che verranno poi presentate nei mesi successivi a Venezia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close