Matteo Salvini allerta i prefetti. C’è il rischio che aumenti il proselitismo di integralisti musulmani nelle mosche. E’ tutto riportato nero su bianco in una circolare del Viminale che indica il Veneto tra le sei regioni più a rischio

Allarme terrorismo islamico. Matteo Salvini sceglie la linea dura e ha inviato una circolare ai prefetti allertando soprattutto sei regioni: Lombardia, Emilia Romagna, veneto, Piemonte, Sicilia e Toscana.

Il ministero dell’interno chiede ai prefetti controlli a tappeto nei centri di aggregazione e delle associazioni culturali ispirate alla fede musulmana. Moschee dunque dove al proselitismo potrebbe essere dato un nuovo impulso dove gli attacchi di Pasqua in Sri Lanka.

Il Viminale chiede soprattutto di rafforzare i contatti con le amministrazioni locali e di far leva sul loro naturale ruolo di sentinelle del territorio perchè la presenza di associazioni culturali musulmane sono in aumento e sono contraddistinte da differenti ideologie religiosa, in certi casi orientata a una strumentale interpretazione radicale e intransigente dell’Islam.

Salvini indica anche le relazioni parentali come una fonte di informazione anche se li definisce di difficile penetrazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here