Meolo in lutto per la sconcertante morte di Manuel Paulon, il sedicenne che ha perso la vita martedì mattina uscendo di strada in sella alla sua moto. Il giorno delle esequie sarà giornata di lutto cittadino, ha annunciato il sindaco Daniele Pavan.

Promessa del nuoto

Manuel era di ritorno dall’allenamento. Il ragazzo era una promessa del nuoto, tesserato da cinque anni nella Piave Nuoto. Era nella categoria Juniores e puntava alle regionali, aveva scelto la strada dell’agonismo dando prova di grandi capacità e talento.

La notizia del suo decesso ha fatto rapidamente il giro della zona, gettando nello sconforto amici e parenti. Tanti i messaggi di cordoglio apparsi sui social in queste ore. “Certe notizie non vorremo mai comunicarle, certe notizie non andrebbero mai comunicate! La Piave Nuoto si stringe alla Famiglia di Manuel Paulon – si legge sulla pagina di Piave Nuoto -, atleta umile ed innamorato follemente di questo sport che ha lasciato un segno indelebile in questa società”.

Il ricordo

E’ stato accertato che si è trattato di fuoriuscita autonoma di strada avvenuta attorno alle 10.45, non andava forte, poteva cavarsela con qualche frattura ma l’impatto sul muretto del ponte è stato fatale. Molti i ricordi su di lui sui social, la sua insegnante dell’Itis Volterra ha detto di lui che era un ragazzo educato e rispettoso, con il modo di fare di un lord inglese.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here