Servizi Sport

Moonlight Half Marathon, Jesolo: il sindaco: “un esempio per tutti”

La Moonlight Half Marathon è terminata la sera del 26 giugno e ha visto moltissimi partecipanti. Una mezza maratona per la ripresa e la corsa in libertà

Finalmente si ricomincia a vivere e a lavorare. Si ricomincia anche a fare sport seriamente, non con tutte le limitazioni poste in questo anno di pandemia. A Jesolo è tornata la Moonlight Half Marathon, che si è svolta dal 25 al 26 giugno.

La Moonlight Half Marathon come esempio

Il sindaco Valerio Zoggia considera la Moonlight Half Marathon un esempio per tutti: “È il primo evento post Covid ed è un bel segnale per la città. Lo sport fa bene a tutti e speriamo che serva da esempio per tutti quei ragazzi che vengono nel weekend a Jesolo solo per ubriacarsi e fare casino. Che prendano esempio da queste persone che si stanno allenando e fanno uno sport sano”.

Un grazie a istituzioni e associazioni che credono in questa manifestazione sportiva

Francesco Calzavara, assessore bilancio e patrimonio Regione Veneto spiega perché un evento sportivo così importante sia di fondamentale importanza per la ripartenza: “È un grande evento che continua a farsi a Jesolo grazie alla collaborazione tra il comune e i grandi organizzatori come la Venicemarathon. Fortunatamente, continuano a credere in questa città.

Con questa mezza maratona riparte la voglia di fare sport tutti insieme quindi credo che sia un messaggio molto positivo in un momento come questo. Sta ripartendo l’economia grazie al turismo, che attraverso eventi come questo riesce a trasmettere la serenità dell’estate 2021”.

I vincitori della Moonlight Half Marathon

Sono gli etiopi Taye Girma e Meseret Engidu Ayele ad aggiudicarsi la 10^ Jesolo BMW Moonlight Half Marathon. In una serata piuttosto calda ma caratterizzata da una grande successo di pubblico, i due corridori hanno concluso il percorso rispettivamente con i tempi di 1h04’11 e 1h16’42”.

Il ritorno alla corsa in libertà

L’associazione Venicemarathon crede molto in questa mezza maratona e ha avuto molto coraggio ad organizzarla anche quest’anno. Di questo ci parla il suo presidente Piero Rosa Salva: “È stata una serata memorabile per vari motivi: il decennale della gara e il ritorno alla corsa in libertà dopo la pandemia.

Abbiamo respirato un entusiasmo formidabile. Quando alcuni mesi fa, con il comune di Jesolo, abbiamo deciso di riproporre la Moonlight e addirittura arricchirla con la 10 km e la family run, è stato un atto di coraggio. All’epoca, la situazione non era quella di oggi e questo sforzo andava fatto”.

Questa Moonlight Half Marathon rimarrà nei ricordi di tutti

“Con l’aiuto delle istituzioni, del comune, dell’Ulss e di tutte le associazioni, abbiamo predisposto l’organizzazione con la massima sicurezza per i partecipanti e per gli spettatori. Era giusto darle un’opportunità e vivere questa serata piena di emozioni diverse. È questo il bello dello sport e soprattutto di questo sport che si fa sulla strada in mezzo alla gente. Si vivono momenti belli e emozionanti che ci danno una carica per il futuro. Questa edizione della Moonlight penso che rimarrà nei nostri ricordi per sempre”, conclude Piero Rosa Salva.

La sicurezza sempre al primo posto

La sicurezza, sia sanitaria che tecnica, è stata una delle priorità della manifestazione. Per questo motivo, gli organizzatori hanno dovuto posticipare la partenza della 10 chilometri, per risolvere un improvviso problema tecnico-viabilistico sul percorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button