Home Video Gallery La mobilità veneziana Una mobilità integrata anche a livello aeroportuale

Una mobilità integrata anche a livello aeroportuale

628

Luigi Brugnaro, Sindaco della Città Metropolitana di Venezia, spiega come creare una mobilità integrata e confortevole, non solo su gomma.


Luigi Brugnaro, Sindaco della Città Metropolitana di Venezia, ribadisce la necessità di una mobilità integrata, anche perché il servizio pubblico deve essere un luogo per rendere gli spostamenti confortevoli. L’amministrazione, però, si è trovata di fronte a molti problemi in questo senso: fermate senza pensiline, un parco macchine di mezzi datati, tantissimi debiti. Si sta già studiando, perciò, un piano finanziario con Actv. Inoltre, se l’intesa in corso con Atvo funzionasse, si potrebbe creare un sistema di rapporti amichevoli anche con le altre aziende di trasporto del territorio: se si arrivasse a un sistema efficiente uno potrebbe andare in montagna in autobus o in treno, piuttosto che con la sua auto. La stessa volontà di creare rete c’è nel sistema aeroportuale. L’amministrazione sta trattando affinché l’aeroporto del Lido possa essere connesso a quello di Asiago. Si deve fare in modo che le persone che arrivano al Lido possano anche uscire velocemente, compatibilmente con i loro tempi. L’obiettivo è rafforzare i piccoli aerei e creare un sistema di elicotteri di trasporto metropolitano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here