Articoli di Cultura e Spettacolo

Mirano Summer Festival 2021: pronta la serata d’apertura

È tutto pronto per dare il via a Mirano Summer Festival: alla serata d'apertura di domani ci saranno tutte le band e i sindaci del territorio

È pronto a decollare domani, giovedì, il Mirano Summer Festival della ripartenza. Al grido di “Ripartiamo dalla musica”, il via alle danze verrà dato da una serata di apertura con il sapore della rinascita e a cui sono stati invitati, per questo motivo, tutte le band ospiti di questa edizione, le autorità e i sindaci del territorio. GUARDA ANCHE: Mirano Summer Festival 2021: presentazione di Paolo Favaretto

Paolo Favaretto: “Un modo per ritrovarci di nuovo insieme”

“Sarà un modo – ha detto il patron del festival, Paolo Favaretto – per ritrovarci finalmente di nuovo insieme, riaccendendo ufficialmente quella normalità che troppo a lungo ci è stata negata. Siamo consapevoli che non è tutto finito, per questo motivo abbiamo approntato un festival con una formula diversa. Questa sarà più attenta alle esigenze di contenimento dell’epidemia.

Oggi però, l’importante è dare un segnale di speranza e dire che, con il contributo di tutti, si può ancora fare musica, incontrarsi e divertirsi. La presenza delle band del Summer Festival e dei sindaci all’esordio vuole sottolineare quello che è un avvenimento. Siamo la prima manifestazione di spessore a partire dopo 16 mesi di paura”.

Il Mirano Summer Festival sarà open-air e ci sarà un’area food-truck

Tutto è pronto nell’area degli impianti sportivi di via Cavin di Sala dove fervono gli ultimi preparativi. I ragazzi del Summer stanno lavorando giorno e notte per preparare un’edizione per certi versi inedita e impegnativa sotto il profilo organizzativo.

Ci sarà un’area festival open-air, dove sarà possibile assaporare prelibati menù per la prima volta interamente sotto le stelle. Infatti si potrà approfittare dei tanti stand gastronomici a margine della zona tavoli e di un’area food-truck.

Ogni sera, a partire dalle 19.15, si potranno gustare panini, tranci di pizza, carne alla griglia, stuzzichini, panzerotti e ovviamente fresche bevande e drink, frutta e gelato.

Non mancheranno poi le tradizionali bancarelle, expo d’auto e stand dell’artigianato, che daranno modo anche a molte imprese locali di riproporsi. Per accedere a tutta l’area del festival, ad esclusione dell’arena dedicata ai concerti, basterà prenotare gratuitamente su https://miranosummerfestival2021.eventbrite.it.

Il costo dei biglietti

Per quanto riguarda i concerti invece sarà necessaria la prenotazione con biglietto di 5 euro (1 euro per bambini sotto i 12 anni), eccetto le serate Pink Sonic e Rumatera. Queste due serate saranno accessibili con tariffe Ticket One, che comunque darà diritto anche all’accesso all’area festival, senza ulteriore prenotazione.

Come prenotarsi per il Mirano Summer Festival

Per acquistare il biglietto basterà scrivere a prenota.miranosummerfestival@gmail.com indicando la data dell’evento e, per ogni partecipante: nome e cognome, località di provenienza, numero di telefono. I posti sono disponibili fino ad esaurimento, solo su prenotazione e le prenotazioni potranno essere cumulative, per più serate. In area concerto sono previsti solo posti a sedere numerati e assegnati dall’organizzazione. Il pagamento avverrà attraverso bonifico. Le coordinate bancarie verranno fornite nella mail di risposta alla prenotazione.

La serata di apertura e il programma dei prossimi giorni

Ad aprire il Mirano Summer Festival 2021 sarà una speciale serata presentata da Gianni Scribano e a cui parteciperanno molte delle band che suoneranno durante la kermesse, fino al 26 luglio. Sarà un modo anche per presentarsi e salutare il loro pubblico visto che per molti gruppi si tratta della prima uscita dopo mesi senza concerti.

Da venerdì poi il palco sarà tutto per loro: il primo concerto, proprio venerdì, sarà a tutto rock con Riff/Raff, band tributo degli Ac/Dc, poi sabato spazio alla prima serata con Il Pagante.

Gli appuntamenti del Mirano Summer Festival

Poi fino al 26 si alterneranno altre seguite cover band come Pink Sonic (Pink Floyd), Ascolta (Pooh), O.I.&B. (Zucchero), Queen Mania, Max Pianta (Renato Zero), Velvet Dress (U2), Diapason Band (Vasco Rossi) e band locali da tutto esaurito come Rumatera, Los Massadores, La Mente di Tetsuya e “80 che Spettacolo”, oltre alle radio con ospiti illustri:  80 Festival, porterà sul palco l’ex Pooh Riccardo Fogli e la star della dance anni Novanta Carolina Màrquez, e il live di Adriano Pappalardo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button