Articoli di Economia e società

Mirano, “A piedi in Centro”: negozi, sapori e animazioni

Commercianti in piazza per la “Settimana europea della mobilità sostenibile”. Negozi a cielo aperto, bancarelle dei sapori, antichi mestieri e animazioni

Muoversi sostenibilmente, assaporare il centro con lentezza, supportare il commercio di prossimità che è la forza e la fortuna di una piazza come Mirano. Con questi presupposti torna domenica 25 settembre, finalmente senza l’ombra della pandemia, la manifestazione “A piedi in Centro”, organizzata da Confcommercio del Miranese, Comune e dai commercianti di Mirano, per vivere il centro storico in tutta la sua bellezza e semplicità, spostandosi a piedi in occasione della 19^ edizione della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile.

“Migliori connessioni” promuove il contatto tra persone e luoghi a Mirano

Tema di quest’anno è “Migliori connessioni”, per promuovere le sinergie tra le persone e i luoghi e aumentare la consapevolezza riguardo alla mobilità sostenibile: e proprio per connettere i cittadini con il centro commerciale naturale di Mirano e le opportunità che offre, gli organizzatori hanno predisposto un programma degno delle migliori edizioni. Torneranno i 𝐒𝐚𝐩𝐨𝐫𝐢 𝐝𝐞𝐥𝐥𝐚 𝐭𝐫𝐚𝐝𝐢𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞 𝐜𝐮𝐥𝐢𝐧𝐚𝐫𝐢𝐚 𝐢𝐭𝐚𝐥𝐢𝐚𝐧𝐚, a far da contorno ai Negozi a cielo aperto, con i commercianti che usciranno dalle loro botteghe per esporre prodotti e servizi in piazza.

Il programma

Appuntamento a partire dalle ore 9.00 e per tutta la giornata fino alle 20.00: ad arricchire la manifestazione ci saranno anche numerose attrazioni e animazioni, come le d𝐢𝐦𝐨𝐬𝐭𝐫𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧i degli a𝐧𝐭𝐢𝐜𝐡𝐢 m𝐞𝐬𝐭𝐢𝐞𝐫𝐢, a cura del Gruppo Ecologico Tiveron, le 𝐕𝐞𝐬𝐩𝐞 s𝐭𝐨𝐫𝐢𝐜𝐡𝐞, a cura di Vespa Club Mirano, i 𝐆𝐢𝐨𝐜𝐡𝐢 𝐝𝐢 𝐮𝐧 𝐯𝐨𝐥𝐭𝐚, con l’Associazione Ludobus e le e𝐬𝐢𝐛𝐢𝐳𝐢𝐨𝐧𝐢 a𝐫𝐭𝐢𝐬𝐭𝐢𝐜𝐡𝐞 curate dall’Officina della Danza e da Firewood Country Dancers.

Le parole di Roberto Rossato, capodelegazione di Confcommercio a Mirano

«Credo più che mai – spiega il capodelegazione di Confcommercio a Mirano Roberto Rossato – che iniziative come questa, studiate per dare forza e risalto a tutte le nostre attività commerciali, siano fondamentali per tenere la città accesa e punto di riferimento per tutto il territorio».

LEGGI ANCHE: Tiziano Baggio nuovo sindaco di Mirano: l’intervista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button