Servizi Cronaca

Mira: decenni di violenze, 51enne arrestato

Violentata, umiliata e piegata per decenni. Non ha avuto il coraggio di ribellarsi, ma i carabinieri di Mira hanno raccolto testimonianze a sufficienza per arrestare il suo carnefice

Anni di percosse e di umiliazioni hanno ridotto la compagna a non avere la forza di ribellarsi. Tanto che l’iniziativa è partita dai Carabinieri che, al termine dell’indagine, hanno arrestato un 51 enne di origini marocchine residente a Mira.

Le accuse e le indagini a Mira

I militari conoscevano la coppia perché erano intervenuti in molte occasioni, ma la donna non aveva denunciato le violenze e nemmeno aveva chiesto cure mediche perché era, secondo le parole usate dai Carabinieri, costantemente umiliata, pesantemente percossa a più riprese ed indotta a subire atti sessuali, anche “innaturali”.

Nel corso delle indagini gli investigatori hanno raccolto testimonianze di vicini, conoscenti e di parenti che hanno confermato il quadro aberrante. Ma si sono scontrati con le reticenze e i silenzi della donna, indotti dalle violenze fisiche subite.

Il provvedimento

Il provvedimento restrittivo è stato emesso anche con l’aggravante che la donna veniva costretta a periodi di isolamento perché non emergessero i segni dei maltrattamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button