La delegazione del Comitato Olimpico sta arrivando a Venezia dove comincerà la “valutazione” della candidatura di Milano-Cortina per i Giochi del 2026

Giorno decisivo quello di oggi per il sostegno del governo alla candidatura di Milano-Cortina per ospitare le olimpiadi invernali 2026. Giancarlo Giorgetti ha annunciato a Venezia la firma per oggi dell’accordo governo enti locali. La spesa da sostenere sarà di 415 milioni di oneri indiretti e delle opere da costruire e ammodernare o rendere accessibili ai portatori di handicap.

Stamane la delegazione ha visionato a Cortina gli impianti delle Tofane, la vecchia pista di bob, l’area di Fiames dove è previsto il villaggio olimpico. Successivamente la delegazione si trasferirà a Milano, dove venerdì ci sarà la cena di gala a Villa Necchi.

Milano- Cortina se la giocano con Stoccolma. La delegazione è già stata in sopralluogo in Svezia. Il punto critico della candidatura italiana era il governo che nella prima lettera al Cio aveva espresso solo una disponibilità generica.

Poi sono arrivate le garanzie che a Torino sarebbero state assegnate le finali Atp di tennis e a quel punto per il movimento cinque stelle diventava difficile dire no alla Lombardia e al Veneto. Lo stato d’animo di Malagò e Giorgetti è di ottimismo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here