Il Sindaco Luigi Brugnaro risponde

Michele Zuin: bilancio del Comune e rilancio del Casinò

Ridotto l'indebitamento del Gruppo Città di Venezia - Comune e partecipate insieme. Particolarmente significativo il piano di risanamento e rilancio del Casinò di Venezia

Si è svolta in Municipio a Mestre, in una sala del Consiglio gremita di giornalisti, la conferenza stampa di fine anno del sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro (guarda l’intervento), accompagnato dai suoi assessori e consiglieri delegati. Sulla complessa operazione che ha portato da una criticità di bilancio da pre-default al ripristino della normalità si è concentrato l’intervento dell’assessore al Bilancio Michele Zuin

L’intervento dell’assessore Michele Zuin

“Il disavanzo – ha sottolineato – è passato da -72 a +29 milioni, con la previsione di azzerarlo entro fine mandato, mentre la situazione di cassa può contare ora su 80 milioni di euro contro i -155 ereditati dalle precedenti amministrazioni”. Ridotto anche l’indebitamento del Gruppo Città di Venezia – Comune e partecipate insieme – che dagli 800 milioni del 2014 è passato ai 720 del 2018. Sul fronte partecipate l’assessore Zuin ha ricordato che sono state dismesse o razionalizzate 16 società.

Casinò di Venezia

Particolarmente significativo il piano di risanamento e rilancio del Casinò di Venezia, che ha portato la società in utile negli ultimi tre anni e al rinnovo del contratto integrativo dei dipendenti, per la prima volta legato agli incassi della Casa da gioco, il tutto, ha evidenziato Zuin, “senza perdere un solo posto di lavoro e mantenendo aperte le due sedi di Venezia e Tessera”.

La macchina comunale

Zuin ha infine messo l’accento sulla riduzione, resa possibile grazie ai risparmi dovuti all’efficientamento della macchina comunale, di un quinto delle tariffe della Tari in due anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button