Articoli di Cultura e Spettacolo

Il #MeToo colpisce ancora: Domingo, De Niro e Franco

Placido Domingo lascia l’Opera di Los Angeles a causa delle accuse di molestie sessuali, addebiti simili nelle denunce contro Robert De Niro e James Franco.

Placido Domingo non è più il direttore dell’Opera di Los Angeles 

Dopo 16 anni il divo della lirica Placido Domingo si è dimesso da direttore generale dell’Opera di Los Angeles, una delle più importanti compagnie del mondo, a causa delle accuse di molestie sessuali avanzate nei mesi scorsi da Associated Press. L’agenzia di stampa aveva raccolto le testimonianze di venti donne che lamentavano di essere state baciate e toccate contro la propria volontà dal tenore spagnolo, il quale si è sempre dichiarato innocente, ma ha spiegato che le accuse «hanno creato un’atmosfera che ha compromesso la mia capacità di lavorare in questa azienda che amo così tanto». 

Robert De Niro è stato accusato di “discriminazione di genere”

Robert De Niro, invece, è stato citato in giudizio in una causa da 12 milioni di dollari per “discriminazione di genere”. Graham Chase Robinson, sua ex dipendente alla Canal Production, lo accusa di aver creato un ambiente di lavoro ostile alle donne usando un linguaggio sessista e rivolgendosi loro con appellativi offensivi come «fighetta» e «troie» e appellandosi a lei come la sua «mogliettina dell’ufficio». E’ la seconda causa che divide De Niro e la sua ex dipendente: nelle prima l’attore le chiedeva sei milioni di dollari di danni per aver sottratto soldi alla società con un’appropriazione indebita.

James Franco è di nuovo nel mirino del movimento #MeToo

E James Francogià toccato, ma uscito indenne in precedenza dal ciclone #MeToodeve fronteggiare una nuova accusa di molestie sessuali da parte di Sarah Tither-Kaplan e Toni Gaal che lo hanno denunciato al Tribunale di Los Angeles: lui e il suo socio Vince Jolivette, avrebbero sfruttato una loro scuola di recitazione, poi fallita, per approfittare di giovani fanciulle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button