Articoli di Cronaca

Mestre: nasconde 10 ovuli di cocaina, arrestato 30enne

L'uomo, di origine africana, è stato fermato a Mestre dagli agenti della Polfer

Gli Operatori della Sezione Polizia Ferroviaria di Mestre, impiegati nei controlli ai passeggeri in arrivo e partenza da quella stazione, hanno arrestato un trentenne di origine africana. L’accusa è detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

La tentata fuga a Mestre

Gli Agenti hanno notato l’uomo appena sceso da un treno proveniente da Bologna. Alla loro vista, palesando un certo nervosismo, ha repentinamente invertito il senso di marcia, dando l’impressione di voler eludere un possibile controllo.

La cocaina

Insospettiti da tale atteggiamento, gli Agenti Polfer lo hanno fermato e accompagnato presso gli uffici della sezione Polizia Ferroviaria di Mestre, dove i successivi approfonditi accertamenti hanno consentito di riscontrare che l’uomo teneva occultati tra i propri indumenti 10 ovuli contenenti sostanza stupefacente, rivelatasi essere cocaina per un peso complessivo di oltre un etto.

Lo straniero è stato poi condotto presso il carcere di Venezia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
X