Articoli di Cronaca

Mestre, fugge all’alt: bloccato dopo un inseguimento

Denunciato per guida in stato di ebbrezza e resistenza a pubblico ufficiale: valore quattro volte oltre il limite

E’ fuggito all’alt della Polizia locale, dopo esser stato intercettato da una radiomobile del Nucleo Pronto Impiego mentre procedeva contromano da piazzale Cialdini. L’inseguimento è terminato in via Miranese, a Mestre.

L’inseguimento a Mestre

Nei guai un cittadino di origine rumena residente in Veneto che nella notte tra mercoledì e giovedì, alle ore 2, a bordo di un SUV con targa bulgara anziché fermarsi ha accelerato bruscamente per sottrarsi al controllo degli agenti percorrendo il rimanente tratto di Viale San Marco a forte velocità, attraversando l’intersezione tra viale San Marco e via Sansovino con direzione rotonda di San Giuliano nonostante il semaforo indicasse luce rossa.

Guida in stato di ebbrezza

L’uomo, in evidente stato di ubriachezza, è stato sottoposto ad alcoltest. Risultato positivo con un valore di circa quattro volte superiore al limite consentito.

Al conducente è stata immediatamente ritirata la patente di guida, l’auto è stata prelevata da un carro attrezzi fatto convergere sul luogo.

Per il trasgressore, oltre alle sanzioni amministrative per svariate centinaia di euro, sono scattate anche sanzioni penali per i reati di guida in stato di ebbrezza e resistenza a pubblico ufficiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button