Articoli di Cultura e Spettacolo

Al Via il Mestre Carnival Street Show: eventi 23 febbraio

Maschere, Musica, Show: al via il Mestre Carnival Street Show. 60 compagnie, 300 artisti e di 190 eventi distribuiti in otto giorni di programmazione

Mestre Carnival Street Show: la città si trasforma in un suolo cosmico con l’allunaggio di stravaganti artisti. Parte domani, sabato 23 febbraio 2019, un  ricco programma di spettacoli per il territorio: musica, danza, arte diffusa per un totale di 60 compagnie, 300 artisti e di 190 eventi distribuiti nell’arco degli otto giorni di programmazione.

Questo il programma di domani:

Nel salotto buono della città, Piazza Ferretto, sul palco realizzato dallo scenografo del Teatro La Fenice di Venezia Massimo Checchetto, si parte alle 16:00 con il concerto “Bellissime Stelle” di Fabio Caon Band, con la partecipazione del Maestro Sartori.

Alle 17:30 ritornano protagoniste le maschere con un grande classico della kermesse carnascialesca, la Sfilata delle Mascherine con una parata dei costumi più belli accompagnata da divertenti giochi e originali gag. Iscrizioni dalle ore 16.15 alle 17.15 presso l’Extra Cavallo in Piazza Ferretto.

A seguire, alle ore 18.00, si terrà il casting ufficiale del Festival Show per interpreti, cantautori, rapper, trapper e band per entrare nel tour 2019 di Radio Birikina e Radio Bella & Monella 2019. Mestre On The Moon Talent invece è una simpatica iniziativa rivolta ai cittadini che vorranno cimentarsi per 5 minuti sul palco di Piazza Ferretto con le proprie velleità artistiche. Tutti i giorni sul palco dopo la sfilata della Mascherina. Per iscrizioni inviare una mail a talent@carnevale.venezia.it

Tanti sono i poli del divertimento dislocati in modo capillare nella città. In Piazzale Donatori di Sangue, dalle ore 16.00, un divertente parco giochi da strada della compagnia catalana Guixot de 8 che porta le sue costruzioni originali create da materiali di recupero per mettere alla prova le abilità di grandi e piccini senza limiti di età.

Piazzetta Pellicani diventa invece il suolo lunare di particolari installazioni. Si parte domani con lo chapiteau fotografico Imaginarium di Bli nk Circus, all’interno del quale il pubblico potrà incontrare otto personaggi fantastici e ascoltare i loro racconti di viaggio guidati da uno speciale padrone di casa.

Nella limitrofa Via Palazzo, la compagnia Nuvoletta Giochi trasforma la strada in un affascinante contenitore dei giochi di legno di una volta.

Da non perdere, presso il chiostro del Museo M9, ore 17.00, Appunti di Viaggio, performance di danza contemporanea e flamenco a cura di Manuela Carretta.

Un dialogo in costante ascolto con l’esterno e l’interno, inteso come paesaggio urbano ed umano. Niente è stabile o lo è per poco, tutto si trasforma e tutto ricomincia e finisce. Il percorrere il suolo è vivere, rivivere delle esperienze reagendo a delle cose che accadono in quel momento. Le ali in ferro cotto, opera artistica di Elvezia Allari, volano in percorsi noti e improbabili ora leggere ed ora ritmate.

Divertimento a domicilio con Star Trick. Gli Astrocicli di Pedalia, con gli artisti del Circo Patuf, effettuano un viaggio interspaziale che fa impallidire i viaggi della Enterprise di Star Trek, toccando le diverse località de Le Città in Festa. 11 giorni di programmazione per circa 20 tappe.  Si parte domani alle 15.30 con Villaggio Laguna e ore 18.00 in Piazza Ferretto.

Tutti in Maschera

A Marghera infine “Tutti in Maschera” in Parco Correnti ore 15 , giro in carrozza gratuito per tutti i bambini che si presentano in maschera. Animazione e saltimbanco tutto il pomeriggio. Zucchero filato, vin brulè, frittelle e coriandoli. Musica e dj set.

Cosa c’è da sapere sul Carnevale di Venezia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button