Articoli di Economia e società

Piazzale Cialdini: “Il Giardino delle Magnolie”, area accessibile e inclusiva

Piazzale Cialdini a Mestre si arricchisce di un’area verde di 550 metri quadrati in grado di offrire ai cittadini un’esperienza educativa e multisensoriale

Piazzale Cialdini, a Mestre, si arricchisce di uno spazio verde, il giardino delle Magnolie. 550 metri quadrati di area verde in grado di offrire ai cittadini un’esperienza educativa e multi sensoriale.

Il progetto del “Giardino delle Magnolie”

Elemento ispiratore dell’intervento di riqualificazione è stata la Magnolia grandiflora, presente nell’area fin dagli anni ’60. Questa ha dato origine al “Giardino delle Magnolie”, piccolo giardino botanico a tema.

Vicino all’albero suddivise in aiuole, sono state messe a dimora altre cinque varietà della famiglia delle Magnoliaceae. Molto diverse tra loro per altezze, colore e intensità di profumo con l’obiettivo di creare un percorso visivo e sensoriale.

Si va dalla magnolia ‘stellata’, con fioritura in marzo- aprile e profumo leggero alla ‘denudata’ i cui fiori color avorio emanano un profumo molto energico. Dalla ‘Haeven Scent’ dalle corolle bianche e rosa, alla “susan” i cui boccioli in primavera si screziano di viola.

Non solo un giardino riqualificato dunque, con sedute bianche in cui fare una breve sosta, ma anche uno spazio in cui l’aspetto olfattivo e visivo fanno la loro parte. Non a caso i sentieri a terra sono ricoperti di una varietà particolare di timo che una volta calpestato sprigiona l’inconfondibile aroma.

Uno spazio accessibile a tutti a Piazzale Cialdini

Nel rispetto delle linee guida dettate dal PEBA, il piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche del Comune di Venezia, il giardino delle Magnolie è accessibile a tutti. Grazie a un pannello visivo-tattile con scritte in braille e collegamenti multimediali di approfondimento attivabili tramite smartphone che rimandano ad una guida audiovideo comprensiva di Lis, lingua italiana dei segni.

Per la sua realizzazione è stata molto importante la collaborazione tra l’assessorato ai lavori pubblici e l’associazione Lettura Agevolata. Da anni questa associazione si impegna a facilitare l’accesso all’informazione da parte di tutti i cittadini ed in particolare le persone con disabilità visiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button