Dalla sede dell’agenzia ICE di New York il direttore, Maurizio Forte ci parla dei rapporti commerciali tra Italia e USA

Dalla sede dell’agenzia ICE di New York, Maurizio Forte direttore, ammette che da un certo punto di vista i rapporti tra USA e Italia non sono mai stati poi così positivi. Nei primi sette mesi del 2018, l’interscambio tra due paesi è aumentato di oltre il 18%, il nostro è cresciuto del 14% e siamo tra i primi 10 fornitori degli Stati Uniti che crescono di più, anche se non in modo del tutto omogeneo la crescita comprende tutti i settori Made in Italy.

Non ci sono stati provvedimenti specifici nei confronti di Europa e principalmente Italia con la politica economica del Presidente Trump. Continua indisturbata da ormai otto anni la crescita della Borsa di Wall Street, quindi in termini di problemi non siamo stati colpiti nell’Export italiano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here