Intervento dell’assessore Massimiliano De Martin durante la conferenza stampa di fine anno del Comune di Venezia: “Piano degli interventi, interesse per 110 progetti con ricadute da 800 milioni di euro sul territorio”

Molteplici gli aspetti su cui si è soffermato l’assessore all’Urbanistica e all’Ambiente Massimiliano De Martin: “Il Piano degli arenili del Lido è uno strumento urbanistico che già dal 2007 chiedeva di essere approvato – ha dichiarato – Noi l’abbiamo fatto in tempo utile per iniziare la stagione estiva 2018, così da permettere agli imprenditori delle nostre spiagge di investire già da quest’anno.

La Giunta ha manifestato il suo interesse per 110 dei 580 progetti presentati nell’ambito del Piano degli interventi per un valore complessivo di 800 milioni di euro. Il masterplan presentato dal sindaco Brugnaro quest’estate per il Parco di San Giuliano, invece, è frutto di un lungo lavoro per far coesistere tutte le realtà che operano in quell’area, dai trasportatori alle remiere fino al nuovo canile. Rispetto allo stadio – ha continuato De Martin – non si era mai arrivati così avanti nell’iter di approvazione.

Aggiungo poi che, in discussione in questi giorni nelle commissioni, c’è il Piano delle acque, che doveva essere adeguato ancora nel 2006/7 ma non era stato fatto. Oltre a essere un progetto che fotografa il nostro territorio in fatto di rischio idraulico, ha anche una valenza ambientale perché permette di gestire tutte le acque canalizzate.

Altro annoso problema era il riordino del Tronchetto e del mercato ittico, che sarà rifunzionalizzato anche in chiave sicurezza. E’ stata approvata stamattina, inoltre, la delibera per la costruzione del nuovo canile, con un investimento di 1 milione e 400mila euro. Quando ci si deve confrontare con soggetti terzi si ha la conferma che la politica ambientale del Comune è efficace: a dicembre 2016, infatti, avevamo già raggiunto l’obiettivo di Kyoto che prevedeva di abbassare, entro il 2020, le emissioni di CO2 del 20%”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here