Il Sindaco Luigi Brugnaro risponde

De Martin: rilasciate 16mila autorizzazioni edilizie

L'assessore ha parlato anche della delibera "blocca alberghi" del 2017, dell'accordo per la riqualificazione dell'area della stazione ferroviaria di Mestre. Guarda l'intervento integrale

Si è svolta in Municipio a Mestre, in una sala del Consiglio gremita di giornalisti, la conferenza stampa di fine anno del sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro (guarda l’intervento), accompagnato dai suoi assessori e consiglieri delegati. Trend positivo anche per i dati riportati dall’assessore Massimiliano De Martin, che ha ripercorso le tappe principali in ambito di urbanistica e ambiente.

L’intervento dell’assessore De Martin

Oltre all’aumento degli introiti da oneri di urbanizzazione, che sono passati da 1,8 milioni nel 2015 a 14,6 nel 2019, De Martin ha parlato di oltre 16mila autorizzazioni edilizie rilasciate, della delibera “blocca alberghi” del 2017, dell’accordo per la riqualificazione dell’area della stazione ferroviaria di Mestre, delle varianti al Piano degli interventi, a sostegno della residenza, sia per le isole di Sant’Erasmo e delle Vignole che per la terraferma, fino alla recente approvazione del nuovo regolamento edilizio.

Piano degli arenili del Lido

Tra i risultati sul piano ambientale l’assessore ha ricordato il nuovo Piano degli arenili del Lido, la riduzione del 20% delle emissioni di Co2 già a fine 2016, il recupero a Pellestrina, grazie ai nuovi cassonetti dedicati ai rifiuti della pesca, di 150 tonnellate di reti di plastica in un solo anno.

“Tra i nostri traguardi – ha sottolineato l’assessore – anche la diffusione della raccolta differenziata in tutto il centro storico veneziano e nelle isole, che ha portato Venezia a conquistare il primo posto in Italia in questo ambito”.

Nuovo canile a San Giuliano

De Martin ha infine ricordato l’attenzione agli amici a quattro zampe, che porterà alla realizzazione del nuovo canile a San Giuliano e del gattile a Forte Marghera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
X