Servizi Cronaca

Marta Novello, accoltellata a Mogliano, ha ripreso conoscenza

La 26enne di Marocco di Mogliano Veneto accoltellata mentre faceva jogging si è svegliata e ha parlato con i genitori

Le condizioni di Marta Novello, 26enne accoltellata mentre stava correndo a Marocco di Mogliano,  sono in miglioramento.

I miglioramenti di Marta Novello

Marta Novello ha ripreso conoscenza dopo essere stata estubata mercoledì sera. E’ stato un sollievo ricevere questa notizia, non soltanto per i genitori ma per l’intera comunità di Marocco, dove la studentessa universitaria vive con amici e parenti.

Gli ultimi giorni

Nei due giorni passati sotto sedazione, in terapia intensiva all’Ospedale Ca’ Foncello di Treviso, ha subìto due interventi chirurgici e ora i medici escludono che ci siano danni irreparabili. Questa è la bella notizia diffusa dai medici di Treviso, ma la guardia rimane alta perché ora lo staff medico sta combattendo contro il rischio di infezioni della giovane, dato che la 26 enne è rimasta in un fosso con ferite profonde a contatto con l’acqua sporca per alcuni minuti prima dell’arrivo dell’autoambulanza.

Il quadro clinico della ragazza

Il quadro clinico inoltre è molto complesso poiché la lama del coltello le ha danneggiato entrambi i polmoni.

Intanto il quindicenne di Mogliano, che da lunedì si trova in carcere minorile a Treviso, ha incontrato il suo avvocato e parlato della dinamica e del movente, ossia la rapina.

I carabinieri che stanno indagando ritengono che il ragazzo avesse davvero bisogno di denaro. Non è chiaro però il perché.  Tra le ipotesi si pensa ad un debito o a sostanze stupefacenti. Il suo avvocato ha parlato di atipicità della condotta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button