Articoli di Cronaca

Marghera, arrestato spacciatore: in casa cocaina, hashish e “maria”

L'uomo, 40enne veneziano, è stato intercettato dai militari del Norm di Mestre mentre rientrava in casa

Operazione antidroga dei Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri di Mestre. Arrestato   un 40 enne veneziano, con domicilio a Marghera. L’accusa è di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Le indagini e i controlli a Marghera

L’operazione è stata sviluppata dai militari del Nucleo Operativo della Compagnia di Mestre, a seguito dell’attività di ricognizione informativa e controllo svolta sul territorio. Ciò ha permesso di acquisire vari elementi per l’indagine.

I Carabinieri, dopo diversi accertamenti, hanno acquisito notizie su un soggetto del posto. La persona in questione si occupava dello smercio sul territorio delle sostanze stupefacenti a tossicodipendenti locali, oppure ad altri spacciatori.

La cattura

Durante l’ultimo servizio di controllo, mercoledì mattina, i Carabinieri hanno notato  l’uomo rientrare a piedi nell’abitazione, considerata la base logistica, con fare molto sospetto. E’ dunque scattato il controllo, i militari hanno fermato l’uomo, non permettendogli così nessuna azione elusiva.

Lo spacciatore, ormai in trappola ha consegnato spontaneamente tre involucri contenenti il trio di sostanze: 20 grammi di Hashish, 11 di Marijuana e quasi un grammo di Cocaina. I Carabinieri, perquisendo il domicilio, hanno rinvenuto altri involucri, contenenti il resto degli stupefacenti. Quasi 300 grammi di Hashish, 100 di Marijuana, e 60 grammi di Cocaina.

Gli accertamenti

Sono in corso ulteriori accertamenti sulla capacità operativa del micro-nucleo di spaccio e sulla portata del portafoglio clienti, nonché sulle possibili fonti di approvvigionamento della sostanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button