Home Notizie Articoli di Economia e società Marghera: 300 mila euro per la pavimentazione delle piazze

Marghera: 300 mila euro per la pavimentazione delle piazze

La Giunta stanzia 300 mila euro per il rifacimento della pavimentazione delle piazze S. Antonio e Mercato a Marghera

La Giunta, riunitasi martedì in via Palazzo a Mestre, ha approvato, su proposta dell’assessore ai Lavori pubblici, il progetto definitivo dell’intervento di messa in sicurezza di piazza S. Antonio e di piazza Mercato a Marghera.

Il commento dell’assessore

“I lavori, nel loro insieme, – commenta l’assessore ai Lavori pubblici – prevedono il rifacimento del materiale lapideo della struttura stradale delle piazze che, allo stato attuale, presenta gravi avvallamenti del sottofondo su piazza Mercato e diffuse fessurazioni e disgregazioni delle lastre su piazza S. Antonio. Nello specifico l’intervento, che comporta una spesa complessiva di 300 mila euro, prevede due tipologie diverse di intervento per piazza Mercato e per Piazza S. Antonio. In quest’ultima, ad esempio, a fronte di un sottofondo che si presenta sostanzialmente integro, si interverrà mantenendo i medesimi materiali e sostituendo le lastre in pietra Medea, per una superficie pari a 200 metri quadri, che si sono rovinate con il passare degli anni.

Al contempo verranno ripristinati i circa 80 metri di cordonate posti lungo gli innesti della rampa e i lati della piattaforma. Diverso invece l’intervento in piazza Mercato dove, a fronte di una pavimentazione in porfido che non presenta rotture superficiali, si interverrà attraverso il consolidamento della sottostruttura stradale con l’interposizione di una soletta di calcestruzzo fra lo strato superficiale e la sottostante fondazione stradale, per una superficie complessiva di circa 850 metri quadrati. Una soluzione progettuale ritenuta molto più efficace rispetto alla semplice messa a quota dei singoli avvallamenti a seguito di un incarico con l’Università d’Ingegneria di Padova che, dopo aver analizzato meticolosamente le cause scatenanti tali avvallamenti, ha suggerito all’Amministrazione questa modalità di intervento.

Anche in questo caso – conclude l’assessore – il nostro obiettivo è fare in modo che i soldi dei cittadini che si vanno a destinare per le manutenzioni siano spesi in interventi definitivi o che comunque abbiano una lunghissima durata. È la logica del buon padre di famiglia che dovrebbe sempre muovere le decisioni di un amministratore pubblico e che, da quando si è insediata questa Amministrazione stiamo cercando in tutti i modi di portare avanti”.

“L’approvazione di questa delibera – commenta l’assessore alla Coesione Sociale – conferma l’attenzione che la Giunta sta dedicando alla manutenzione della città nonché il forte interesse per Marghera, Piazza Mercato e Piazza S. Antonio che sono il cuore della città giardino. Si tratta di un intervento costoso e le risorse sono state reperite grazie alla buona amministrazione, un principio a cui questa Giunta si è sempre ispirata. A breve partiranno quindi i lavori – conclude l’assessore – e Marghera potrà finalmente contare su una pavimentazione sicura e decorosa, come merita. Il disegno urbanistico complessivo, presentato nel Documento del sindaco per il Piano degli Interventi, è quello di creare un asse diretto che da Piazza Mercato a Marghera raggiunta Piazza Ferretto a Mestre, attraverso la passerella sopra la stazione, che è in fase di progettazione”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here