Servizi Cronaca

Mare Jonio: inchiesta per sfruttamento della migrazione clandestina

I 49 migranti soccorsi dai veneziani Luca Casarini e Beppe Caccia sono stati sbarcati martedì sera dopo il sequestro della nave Mare Jonio

Ll’attentato a Milano contro 51 studenti sventato da un senegalese per protestare contro le stragi in mare è l’ultimo episodio di gironi di tensione che sembrava si fossero placati ieri sera con lo sbarco degli ultimi migranti inviati in mare dagli scafisti. In tutto questo centrano anche i due veneziani Casarini e Caccia capi missione dell’ultimo salvataggio

Il salvataggio

Se nelle intenzioni dei capi missione veneziani si è trattato di un salvataggio per il ministro dell’interno Salvini si profila l’ipotesi di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina tanto che la procura di Agrigento ha aperto un’inchiesta per questo reato a carico di ignoti. Per questo nelle prossime ore l’equipaggio della nave Mare Jonio dovrebbe essere ascoltato dalla polizia giudiziaria. Ieri sera inoltre il comandante della nave Pietro Marrone si é recato in caserma accompagnato dall’armatore Beppe Caccia e dal deputato di Sinistra italiana Erasmo Palazzotto pare su convocazione della guardia di finanza per la notifica dell’atto di sequestro.

Queste le ultime notizie che si sono succedute tra la serata di ieri e stamane e che dovrebbe mettere la parola fine al viaggio della speranza di 49 migranti.Il commento di Salvini non si è fatto attendere a radio radio ha dichiarato: “Sequestrata la nave dei centri sociali. Ottimo.

Salvini

Ora in Italia c’è un governo che difende i confini e fa rispettare le leggi, soprattutto ai trafficanti di uomini. Chi sbaglia paga», il Matteo Salvini. Ha continuato «Coincidenza tra il caso di Nave Jonio e il voto sulla Diciotti?

Io credevo a Babbo Natale fino a che avevo 8 anni. La cosa squallida – ha aggiunto – è che provano a farsi passare per buoni quelli che invece mettono a rischio decine di vite. Guarda caso infatti, pare che proprio in queste ore sia partita un’altra imbarcazione che pare abbia avuto dei problemi quindi è chiaro che quando riapri il rubinetto rianimi gli scafisti».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close